England is mine
England is mine

Correva l’anno 1982. Gli spettatori di tutto il mondo sussultavano di fronte all’alieno de La Cosa riprodotto sul grande schermo. Il film, divenuto un cult, segna l’incontro di due grandi artisti, il regista John Carpenter e il musicista Ennio Morricone. Due nomi intramontabili della storia del cinema e della musica ai quali il Soundscreen Film Festival rende omaggio, festeggiando i loro rispettivi 70 e 90 anni con alcuni dei loro film più famosi. Sarà proprio la pellicola che ha visto l’intrecciarsi delle loro carriere ad aprire la terza edizione del festival che porta a Ravenna un cinema che fa della musica il proprio elemento fondante e, in molti casi, il tema centrale della narrazione.

Fiction, musical, biopic e documentari comporranno il programma del Festival che ruoterà attorno al Concorso Internazionale Lungometraggi e al Concorso Internazionale Corti, con i quali si presentano i migliori film internazionali, prestando particolare attenzione ai nuovi talenti, all’ibridazione e alla sperimentazione.

Tra i film in concorso rientrano il biopic England is Mine di Mark Gill, sull’adolescenza di Morrissey, la commedia rock Oh Mammy Blue di Antonio Hens, il film d’animazione Tehran Taboo di Ali Soozandeh, l’opera prima di Rouzie Hassanovai, Radiogram, Anna and the Zombies di John McPhail, la storia di amore, vendetta e redenzione narrata in The Song of Scorpions da Anup Singh, Sheikh Jackson di Amr Salama, e il documentario Bunch of Kuntst di Christine Franz sul duo inglese Sleaford Mods.

A completare il programma le anteprime fuori concorso di Ryuichi Sakamoto: Async at The Park Avenue Armory di Stephen Nomura Schible e dei documentari Beware! The Dona Ferentes di Daniele Pezzi e Sagre Balere di Alessandro Stevanon, nonché le sonorizzazioni dal vivo che accompagnano capolavori del cinema muto quali Kurutta ippeji – A page of Madness di Teinosuke Kinugasa ad opera del trio musicale KyoKyoKyo, e The Unknown di Tod Browning, affidato alle note dei Ronin.

Dal 22 al 29 settembre, Soundscreen Film Festival, Ravenna, Palazzo del Cinema e dei Congressi. Info: soundscreen.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.