Offutt

A partire da mercoledì 12 settembre torna a Ravenna “Il Tempo Ritrovato”, la rassegna letteraria della Biblioteca Classense che accompagnerà i lettori da settembre fino ad aprile nell’incontro con molti ospiti importanti.

Aprirà la rassegna l’americano Chris Offutt mercoledì 12 settembre alle 21. Per la prima volta in Italia, l’autore presenta il suo “Country Dark” (minimum fax), dove ha saputo raccontare (e anticipare) l’america di Trump, fatta di pistole e lande desolate. Mercoledì 10 ottobre alle 18 Alberto Cassani presenta il suo romanzo di esorido “L’uomo di mosca” (Baldini+Castoldi), ambientato in una città italiana di provincia, un mistero che affonda le radici nell’URSS della Guerra Fredda e arriva alla Russia di Putin e degli oligarchi. Il 17 ottobre sarà presentato “Icarus. Ascesa e caduta di Raul Gardini” (minimum fax) di Matteo Cavezzali, che racconta luci e ombre di una misteriosa vicenda ravennate che ha scosso l’Italia degli anni ’90. Domenica 21 ottobre sarà la volta di un evento particolare: “LOVECRAFT”, lo spettacolo-reading con Marco Peano e Elena Varvello ai chiostri di Bagnacavallo alle 18.30, dedicato al più terrificante autore dell’800, che si diceva avesse vinto la morte. Il 31 ottobre alle 18 l’attore e comico Roberto Mercadini presenterà “Storia perfetta dell’errore” (Rizzoli)

Il 7 novembre Fabio Stassi presenterà “Ogni coincidenza ha un’anima” (Sellerio) in cui un insegnante precario e lettore come pochi, si è inventato un nuovo lavoro, quello di biblioterapeuta. Il 14 novembre sarà ospite Matteo Codignola, autore, traduttore ed editor di Adelphi, che presenterà il suo libro “Vite brevi di tennisti eminenti” (Adelphi) con il quale narra di quando il tennis era un mondo libero e per molti versi alieno, dove ognuno sembrava dare, del gioco, un’interpretazione quantomeno personale. Il 22 novembre, la scrittrice Grazia Verasani presenterà “La vita com’è. Storia di bar, piccioni, cimiteri e giovani scrittori” (La Nave di Teseo) in cui un giovane scrittore chiama la scrittrice di cui ha letto tutti i romanzi e le sottopone il suo manoscritto per avere un parere e magari qualche consiglio. Il 28 novembre chiude la rassegna Eugenio Sideri presentando il suo “Partigiani” (Fernandel) con il quale racconta dieci anni di testi dedicati alla Resistenza.

Novità assoluta di quest’anno sarà la sezione ai ragazzi “Il Tempo Ritrovato Junior” alla Holden della Classense. Per ogni mese è previsto un appuntamento: il 24 ottobre Antonio Ferrara terrà l’incontro intitolato “Vivavoce: le immagini nascoste nei libri”; l’8 novembre Fabio Stassi tornerà con un incontro per i giovani e formatori intitolato “Crescere con i libri”; mentre il 5 dicembre ci sarà Alice Keller, illustratrice e autrice di molti libri, che narra di balene e contesse sul tetto, argomenti apparentemente fantastici, ma parla della realtà dell’infanzia.

Da mercoledì 12 settembre, Il Tempo Ritrovato, Biblioteca Classense Ravenna – info: iltemporitrovatoravenna.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.