Appuntamento imperdibile per gli amanti dell’arte e non solo quello di martedì 30 ottobre. Arriva infatti a Bologna Shirin Neshat per presentare il suo ultimo lungometraggio in doppio appuntamento. Artista di origini iraniane e di fama internazionale, Shirin Neshat nella sua ricerca si divide tra le arti visive e il cinema, autrice di opere a tema politico e sociale che raccontano del mondo islamico, della condizione femminile, dei drammi e le battaglie delle donne musulmane. Tra i numerosi riconoscimenti, ricordiamo il Leone d’Oro alla Biennale d’Arte del 1999 e il Leone d’Argento alla Mostra del Cinema del 2009 con Donne Senza Uomini. In Looking for Oum Kulthum Neshat racconta di Mitra, un’artista ambiziosa, madre e moglie quarantenne, che s’imbarca nel sogno di una vita: fare un film sulla sua eroina, la leggendaria cantante del mondo arabo. Il suo obiettivo è esplorare le lotte, i sacrifici e il prezzo del successo di Oum Kulthum, un’artista che vive in una società conservatrice e dominata da uomini. A questo sentimento di rivalsa sopraggiunge d’un tratto la crisi, che investe Mitra dopo la morte improvvisa del figlio. Shirin Neshat incontrerà il pubblico bolognese in un doppio appuntamento. Alle 18.30 sarà al MAMbo per un talk presentato dal direttore artistico Lorenzo Balbi (ingresso gratuito fino a esaurimento posti) e, a seguire, alle ore 20.15 ci sarà la proiezione di Looking for Oum Kulthum al Cinema Lumière (Cineteca di Bologna), introdotta dalla stessa Neshat.

Martedì 30 ottobre

Ore 18.30 MAMbo, via Don Minzoni 14, 40121 Bologna / Ore 20.15 Cinema Lumière, Via Azzo Gardino, 65, 40122 Bologna Info: 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.