Massimo Baldini, A Tour not so Grand

0
284
Napoli, Museo del Teatro San Carlo, 2017, bn, cm 50x50, stampa fine-art giclée su carta Hahnemühle Photo Rag, edizione 1/10

Venerdì 9 novembre inaugura alla Fondazione Carlo Gajani di Bologna Un A Tour not so Grand, un progetto del fotografo e sociologo, Massimo Baldini. Nel suo viaggio alla scoperta dell’Italia, Baldini ha deviato dagli itinerari turistici e della attrazioni più conosciute per mettersi sulle tracce di una narrazione alternativa, tra le realtà dimenticate e poco conosciute che delineano il nostro territorio. Il suo è un viaggio “anticlassico” e“minimalista” , come lo definisce lo stesso Baldini, in poche parole A Tour not so Grand. Al centro dell’interesse del fotografo ci sono luoghi non grandiosi eppure preziosi e importanti, come l’Acquario Civico di Milano o il Cimitero Monumentale della Certosa di Bologna, il Museo della Fisarmonica di Castelfidardo quello delle Arti Sanitarie di Napoli, fino alla Cattedrale di Sant’Agata a Lecce, solo per citarne alcuni.

Gradoli (Viterbo), Museo del Costume Farnesiano, 2015, bn, cm 35×35, stampa fine-art giclée su carta Hahnemühle Photo Rag, edizione 1/2

Tornando a citare le sue parole, Baldini non insegue “raffigurazioni solenni o formalmente impeccabili”, ma propone “fotografie che cercano una prospettiva o uno scorcio particolare, suggeriscono un punto di vista eccentrico, accolgono nell’inquadratura tutto quello che andrebbe diligentemente evitato o estromesso: ombre, sovrapposizioni, intrusioni, oggetti ordinari”.

Dal 9 al 22 novembre

Bologna, Fondazione Carlo Gajani, via de’ Castagnoli 14

Orari: da lunedì al giovedì, dalle 15.00 alle 19.00

(l.r.)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.