Torna il 21, 22 e 23 dicembre l’immancabile appuntamento con Passatelli in Bronson, il festival, giunto all’ottava edizione, organizzato dal Bronson di Ravenna.

Tante le novità di quest’anno, tra cui un programma musicale molto più ricco e nuovi spazi nei quali assistere ai vari eventi, come il Café, la White Room e il recentissimo Open Space. Ad aprire le danze della tre giorni, l’inaugurazione, al Café, della mostra e del libro “Negativa”, dell’illustratore Alessandro Baronciani, che sarà presente insieme al giornalista musicale Marco Pecorari. A seguire l’incontro e il brindisi con Bolè Wine, main sponsor del festival, e alle 20 il live del duo femminile bolognese Paolo Doesn’t Play With Us. Alle 21, sul palco del Bronson, si comincia con il concerto dei milanesi Al Doum & The Faryds e si prosegue con il reggae di Forelock e con il rap di Claver Gold.

Sabato si parte dall’Open Space con la rassegna letteraria “Il Tempo Ritrovato”, durante la quale Marco Rossari presenta il suo “Bob Dylan: Il Fantasma dell’elettricità” e ci si sposta poi al Café per le esibizioni di alcune band romagnole come i Cazale, il power duo Lady Maciste e il trio dark wave e post-rock Yesterday Will Be Great. Dalle 21, al Bronson, si continua con ben quattro appuntamenti con la musica live. Sul palco i cesenati Sunday Morning, che propongono i brani del loro ultimo album “Let It Burn”; i Riviera, ormai un piccolo oggetto di culto; la cantante e songwriter Jessica Einaudi, già conosciuta come metà femminile del progetto La Blanche Alchimie e, a chiudere, Lemandorle, progetto sempre più di successo che mescola musica da club, pop e cantautorato.

Domenica 23 tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito. Si inizia il pomeriggio, dal Bronson Café, con la presentazione del libro di Marco Braggion, “Different Times. La storia dei Giardini di Mirò”, con Jukka Reverberi e Corrado Nuccini (Giardini di Mirò), a seguire lo showcase chitarra e voce di Francesca Bono (Ofelia Dorme) con esecuzione di brani dei Giardini di Mirò. Al Bronson tre i concerti in scaletta a partire dalle 17: Johnny Mox, che presenta il suo ultimo lavoro “Future is not coming – but you will”; San Leo, noto gruppo romagnolo e, infine, i Solaris.

Tutte le sere, dalle 19 alle 23, Food Station con passatelli e delikatessen by Catering Marchionni e Bronson Café.

21, 22 e 23 dicembre, Bronson Club e Bronson Café, Madonna dell’Albero (Ra), via Cella 50. Per info: 333 2097141, www.bronsonproduzioni.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.