Tuffo foto di Eva Castellucci

Sabato 8 e domenica 9 dicembre alle ore 16 arriva al Teatro Comandini di Cesena l’anteprima di Puerilia, con (Tuffo), l’allestimento di Chiara Guidi e Vito Matera che, con il coinvolgimento dei bambini procede alla costruzione di un altro mondo, ispirato a figure della fiaba e del mito, per sperimentare con gli infanti materie e relazioni, portandoli all’attraversamento di una soglia e alla definizione di un patto segreto.

Nel Teatro infantile di Chiara Guidi, l’artista attende i bambini e li investe di un ruolo paritario, per creare con loro una relazione d’arte che interroga l’esistenza. Ciò viene reso possibile grazie alla dimensione propria del teatro, dove si accetta la finzione come assolutamente vera. Gli accompagnatori adulti non varcheranno la soglia, perché il gioco chiede che gli infanti siano gli unici garanti e testimoni di ciò che accade all’interno, che verrà così affidato unicamente al loro racconto.

Sabato 15 e domenica 16 dicembre alle 16.00 invece Dewey Dell presenta La battaglia, che vede fronteggiarsi due figure di animali stilizzati, Il Gallo – tutto rosso, altero e misterioso – e Lo Scorpione, bianco, immobile, pronto all’attacco; i loro corpi e ciò che emanano, con suoni e voci frammentarie, si stagliano sul nero di fondo, evocando la memoria sapienziale di una fiaba antica che Esopo o Fedro non hanno mai scritto.

Entrambi gli appuntamenti di Puerilia si inseriscono all’interno dell’ampio programma di Inganno, fil rouge che collega tutti gli appuntamenti del Teatro (Essere Primitivo –Màntica e Puerilia) nel corso dei quali l’inganno sarà oggetto di dialogo e ispirazione.

Sabato 8 e domenica 9 dicembre, Puerilia, Teatro Comandini Cesena – info: prenotazioni@societas.es, 0547.25566,  societas.es

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.