Le nuove avventure dei Musicanti di Brema alla Casa del Teatro

0
221

Domenica 16 dicembre arriva un nuovo appuntamento alla Casa del Teatro di Faenza: alle ore 16 saliranno sul palco i protagonisti dello spettacolo per ragazzi dal titolo “Le nuove avventure dei Musicanti di Brema“, per la regia di Alberto Grilli.

Le nuove avventure dei Musicanti di Brema fa uscire questi simpatici protagonisti dalla favola dei fratelli Grimm per catapultarli ai nostri giorni, tra le nostre città. L’asino, il cane e l’oca, ormai anziani, si guadagnano da vivere cantando divertenti canzoni e raccontando storie in giro per il mondo. Un giorno incontrano per caso una cicogna che sta distribuendo alla famiglie del mondo i loro bambini, ma si trova in difficoltà nel rintracciare l’indirizzo di via dell’Ospitalità dove il piccolo bambino, proveniente dall’Africa o dall’Asia, deve essere consegnato a Madame Europe. Il lungo viaggio è continuamente interrotto da situazioni comiche e canzoni che illustrano le diverse tappe e avventure che si susseguono.

L’architettura diventa scenografia e il pubblico è parte del racconto. Lo spettacolo parla diverse lingue in una sorta di gramelot comprensibile a tutti, all’interno delle quali le rime si rincorrono e si fondono nel canto arricchite da citazioni al mondo dei clown e alle commedie musicali.

I Musicanti di Brema tornano così tra le nostre strade di tutta Europa, alla ricerca di una città ospitale, che metta i valori davanti alle apparenze. Lo spettacolo si fa così messa in scena dell’Europa che vorremmo: un’Europa ospitale, che accoglie un bambino perché bambino, indipendentemente dalla sua provenienza, e che accetta la storia del mondo come storia degli spostamenti dell’uomo da un luogo da cui bisogna allontanarsi a un luogo migliore nel quale costruire il futuro.

Domenica 16 dicembre, Le nuove avventure dei Musicanti di Brema, Casa del Teatro Faenza, ore 16 – info: teatroduemondi.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.