Il Centro Cinema Città di Cesena festeggia 40 anni di attività

0
239

Proiezioni di film girati a Cesena e mostre fotografiche a tema, è così che Il Centro Cinema Città di Cesena festeggerà 40 anni di attività.

La rassegna cinematografica prenderà il via oggi, 22 gennaio, alle 21, al cinema San Biagio con la proiezione di “Luci lontane”. Protagonista del film è il vedovo Bernardo (Tomas Milian) che vive con il figlio di dieci anni in un’imprecisata cittadina della Romagna. Sia il figlio che il padre sembrano incontrare la madre e moglie defunta, dando il via nel Paese a strani fenomeni di morti viventi. Nel cast anche una giovane Laura Morante e William Berger. A fine proiezione sarà possibile assistere all’incontro con il regista Aurelio Chiesa.

Altre pellicole verranno trasmesse tra marzo e maggio, in date ancora da definirsi; in cartellone:  “Lo sburone” di Franco Mescolini, “Le quattro case del padrone” di Alvaro Evangelisti e alcune opere di Corrado Bertoni.

Per quanto riguarda le mostre fotografiche ne saranno allestite due, una al Teatro Bonci e una al San Biagio. La prima, dal titolo “40 anni del Centro Cinema (1979-2019). Gli attori e i registi”, sarà dedicata ai personaggi passati in questi decenni al San Biagio. Le foto di Raffaele Capponcelli/Pippo Foto e di Alberto Dradi Maraldi saranno esposte nel foyer e nei corridoi dei palchi del teatro. La seconda, invece, intitolata “40 anni del Centro Cinema (1979-2019). Tra star e programmi”, vedrà l’alternarsi di alcune foto in bianco e nero dei divi di Hollywood e dei programmi che ne hanno caratterizzato la storia. Entrambe le mostre saranno inaugurate il 3 febbraio, quella esposta al Teatro Bonci rimarrà allestita fino al 31 marzo mentre quella al San Biagio sarà visitabile fino a fine aprile.

Proiezione “Luci lontane”, oggi 22 gennaio, ore 21, cinema San Biagio, Cesena, via Aldini 24. Per info: 0547 355725, ufficiocinema@comune.cesena.fc.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.