Il ritorno dei Massimo Volume

0
295

A partire dall’1 febbraio i Massimo Volume tornano in pista con l’uscita del nuovo album che darà in via a un tour nei teatri italiani

Dal loro “Aspettando i barbari” sono passati ormai sei anni ed adesso i Massimo Volume sono tornati “in trio” rispetto alla formazione storica della band (Egle Sommacal, Emidio Clementi, Vittoria Burattini ) per accendere ancora una volta i palchi d’Italia. Il nuovo album uscirà per 42 Records, una delle più importanti etichette indipendenti italiane. 

I Massimo Volume sono una colonna della musica italiana,  una vera e propria leggenda. Si sono formati nel 1991 a Bologna e hanno all’attivo sei dischi: Stanze (Underground records, ’93); Lungo i bordi (Wea, ’95); Da qui (Mescal, ’97); Club Privé (Mescal, ’99); la colonna sonora sonora del film Almost blue (Cecchi Gori 2001) di Alex Infascelli e il live Bologna nov. 2008 (Mescal, 2009), Cattive Abitudini (LA Tempesta, 2010), Aspettando i barbari (La Tempesta, 2013). Nel 2008 per il Museo del cinema di Torino hanno rimusicato il film La caduta di casa Usher di Jean Epstein più volte,  in seguito, portato anche in tour.

I Massimo Volume saranno in concerto il 20 febbraio a Bologna presso l’Auditorium Manzoni

Dall’1 febbraio, Massimo Volume – facebook.com/massimovolumeofficial/ , dnaconcerti.com/massimo-volume/, 42records.it/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.