Il vino e l’eno-turismo emiliano romagnolo protagonisti al Vinitaly 2019

0
317
Vinitaly edizione 2018

Manca poco alla nuova edizione di Vinitaly in programma a Verona dal 7 al 10 aprile e le produzioni vitivinicole dell’Emilia Romagna partono già con il “peduncolo” giusto. Ebbene si, perchè quando si parla di Emilia Romagna è inevitabile il richiamo alla gioia, allegria, passione, amore, festa, ma anche sostenibilità, ambiente, cultura e turismo. Tutto questo è il vino dell’Emilia Romagna.

Padrone di casa sarà il Padiglione 1, che ospiterà oltre 200 fra aziende vitivinicole e Consorzi di tutela – grazie all’organizzazione e alla regia di Enoteca Regionale Emilia Romagna – mosse tutte dallo stesso spirito: il vino dell’Emilia Romagna vuole lasciare il segno, vuole regalare nuove esperienze, diversificate, da ricordare e da raccontare.

Vinitaly edizione 2018

Dalla riviera alle verdi colline, passando per la rigogliosa pianura, dai borghi medioevali alle città d’arte, dalle terme ai “motori” ogni singolo territorio esprime spiccate vocazioni turistiche “abbinate” a cibi e vini di eccellente qualità: Albana e Sangiovese per la Romagna, Pignoletto per il bolognese, Fortana per il ferrarese, Lambrusco per il modenese, il reggiano e il parmense, Malvasia per il parmense e il piacentino, Gutturnio per il piacentino, senza dimenticare i tanti autoctoni che costellano la nostra regione. E ancora una volta sarà la via Emilia, spina dorsale della nostra regione, a mettere assieme tutte queste preziosità e a essere la traccia tangibile di quanto di bello e di buono possiamo offrire ai tanti turisti, italiani e stranieri, che scelgono l’Emilia Romagna alla ricerca di uno stile di vita autentico e piacevole.

E proprio il binomio turismo-vino sarà il tema di fondo proposto da Enoteca Regionale a questa edizione del Vinitaly.

Vinitaly_Pinoletto

Come ormai da tradizione, anche in questa edizione di Vinitaly, lunedì 8 aprile si terrà la cerimonia di consegna del riconoscimento di “Ambasciatore dei vini dell’Emilia Romagna”. A questa cerimonia si aggiungerà anche quella di conferimento del Premio “Carta Canta”, rivolto ai gestori di ristoranti, enoteche, bar, agriturismi e hotel situati in regione, in Italia o all’estero che propongono un assortimento qualificato di vini regionali all’interno dei propri menù.

Il Padiglione 1 ospiterà molti altri appuntamenti fra degustazioni, incontri, presentazioni con l’obiettivo di promuovere e valorizzare il patrimonio vitivinicolo regionale a trecentosessanta gradi.

Vinitaly edizione 2018_Pad. Emilia Romagna

Il Vinitaly 2019 vivrà anche quest’anno un’appendice serale fuori salone. Per “Vinitaly and the City” Enoteca Regionale Emilia Romagna gestirà lunedì 8 aprile il grande palco allestito in piazza San Zeno sul quale si esibiranno il comico Paolo Cevoli, la band dei Ridillo, chef stellati, con il duo Fede&Tinto a presentare la serata.

Il calendario completo con i dettagli di ogni appuntamento del Padiglione 1 Emilia Romagna sarà pubblicato sul sito www.enotecaemiliaromagna.it/it, su i canali social e su “Via Emilia Wine & Food”, l’app scaricabile gratuitamente da Apple Store e da Google Play.

Arrivederci and Stay tuned!

www.vinitaly.com/

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.