Mika Rottenberg, Ponytail Ponytail (Orange), 2018 Capelli, sistema meccanico Dimensioni variabili Veduta di allestimento presso MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna, 2019 Photo credit: Giorgio Bianchi | Comune di Bologna Courtesy Collezione Scott e Margot Ziegler Opera prodotta con il sostegno di: Goldsmiths Centre for Contemporary Art, Londra; Kunsthaus Bregenz; MAMbo – Museo d'Arte Moderna di Bologna

 

Fino al 19 maggio 2019 a Bologna è possibile visitare la prima personale dedicata in Italia all’artista argentina. Ascolta!

 

Gli insiemi di Mika Rottenberg sono costruzioni, realizzate in contesti espositivi diversi, musei e gallerie, composte da elementi concreti e virtuali. Ambienti immersivi in cui entrare ed esperire un percorso materico, fatto di muri e di strutture lignee, arricchito di uno o più schermi video. Installazioni architettoniche che richiedono allo spettatore di abolire la distanza tra il proprio corpo e la rappresentazione di altri corpi di materia, di colore e di luce, edificati negli ambienti e proiettati sui monitor: una configurazione narrativa e immaginaria dal carattere avvolgente.

Germano Celant, Le Macchine Nubili di Mika Rottenberg

 

 

Ascolta l’audio-intervista a Lorenzo Balbi.

 

 

MICHELE PASCARELLA 

 

Info: mambo-bologna.org

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.