Larry Ochs e i Fictive Five: dal Jazz Club di Ferrara all’Area Sismica

0
189

Venerdì 15 marzo a partire dalle 21.30, il Jazz Club Ferrara ospita il polistrumentista statunitense Larry Ochs con i suoi Fictive Five, gruppo nato dall’incontro con quattro eccellenti improvvisatori di New York quali Nate Wooley alla tromba, Ken Filiano e Pascal Neggenkemper al contrabbasso e Harris Eisenstadt alla batteria. Domenica 17 marzo alle ore 18 la band sarà anche protagonista del palco dell’Area Sismica di Forlì, nell’ambito della Rassegne Musiche Extra-Ordinarie

Il quintetto prende forma nel 2013 in occasione di una residenza di Ochs allo Stone Club di New York. L’incontro produce scintille tanto che, a dispetto dei molteplici impegni e della distanza geografica, i componenti hanno fatto il possibile per consolidare la formazione. La produzione, a cura della Tzadik Records di John Zorn, dell’omonimo album costituisce il fortunato esito di una serie di apprezzati concerti.

La musica dei Fictive Five è pensata in piena libertà: omaggia il free del passato senza rinunciare ad alcuna conquista linguistica ottenuta dalla ricerca degli ultimi anni. È un armonioso insieme di sfumature e di una dinamica musicale personale e imprevedibile, frutto delle differenti attitudini sviluppate dai protagonisti coinvolti. La relazione tra pagina scritta e improvvisazione intuitiva produce archi narrativi policromi, in cui aggressività e meditazione lirica si intrecciano con naturalezza. Le voci dei fiati reagiscono ad una sezione ritmica in continua ebollizione, oppure in pacata riflessione timbrica, enfatizzata dai suoni robusti dei due contrabbassi.

Venerdì 15 marzo, Fictive Five, Jazz Club Ferrara, ore 21.30 – info: www.jazzclubferrara.com jazzclub@jazzclubferrara.com, 331 4323840

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.