Non esiste classificazione, etichetta, categoria per la loro musica. Un mix perfetto di metal, no-wave, noise ed elettronica. Non è un caso se l’acclamato John Zorn abbia descritto il loro sound come “una musica potente ed espressiva che cancella completamente ciò che la maggior parte delle band fa oggigiorno”. Sabato 30 marzo, gli Zu tornano al Bronson di Ravenna in formazione originale (Massimo Pupillo – basso, Luca Mai – sax, elettroniche, Jacopo Battaglia – batteria) in occasione dei festeggiamenti per i dieci anni del disco “Carboniferous”, uscito nel 2009 su Ipecac.  Più di 2000 spettacoli in Europa, Stati Uniti, Canada, Asia, Russia, Messico e in Africa, tour con artisti come Mike Patton e Mats Gustafsson, hanno condiviso il palco con Faith No More, Fantomas, The Melvins, Lightning Bolt, Sonic Youth, The Ex, Stephen O Malley, Damo Suzuki (Can) e Mats Gustafsson.

Dopo il famosissimo  e già citato “Carboniferous”, la band è tornata sulle scene nel 2014 con l’Ep“Goodnight Civilization” (Trost Records) con Gabe Serbian di The Locust alla batteria, a cui è seguito “The Left Hand Path” con Eugene Robinsondegli Oxbow alla voce, e poi il full-length “Cortar Todo”, di nuovo su Ipecac.

Zu, “Carboniferous” 10th Anniversary, sabato 30 marzo, ore 21.30, Bronson, Ravenna, via Cella 50, Madonna dell’Albero. Info: 333 2097141, info@bronsonproduzioni.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.