L’arte e donna. Incontri tra libri e opere nei musei di Bologna

0
156

Ha preso il via lo scorso martedì 9 aprile con un focus dedicato a Lica Covo Steiner, figura innovativa della grafica italiana del dopoguerra e al volume di Anna Steiner che la racconta (Edizioni Corraini), L’arte è donna. Incontri tra libri e opere nei musei di Bologna un progetto promosso dall’Istituzione Bologna Musei. Tra aprile e dicembre scrittrici, storiche dell’arte, giornaliste e studiose si confronteranno sul tema dello specifico femminile nell’arte, nella fotografia e nel design, narrando in una serie di incontri molteplici vicende di vita, evidenziando differenti pratiche, analizzando una varietà di modalità espressive.

La dimensione estetica, nella narrazione e nel dibattito, si intreccerà ai contesti storici, culturali e politici in cui le celebri donne di cui si parlerà sono state protagoniste.

Nella storia dell’arte, il profilo delle donne resta spesso sfocato, le loro storie oscure. I nomi delle artiste sono, per così dire, scritti in piccolo. Di recente però di queste storie si è cominciato a raccontare, discutere, scrivere sempre di più. Un ampio pubblico legge e si appassiona al racconto dell’arte attraverso la ricostruzione delle vicende personali, come dimostrano numerosi successi editoriali degli ultimi anni, e i musei offrono il contesto ideale in cui presentare tali biografie accompagnandole a un percorso di visita pensato ad hoc.

Va in questa direzione la rassegna promossa dall’Istituzione Bologna Musei. Incontri tra libri e opere nei musei di Bologna che porta nelle sale museali autrici di biografie e studiose per approfondire le storie dirompenti di donne che hanno fatto dell’arte un mestiere, una passione e una ragione di vita.

Ogni incontro, da aprile a giugno e da settembre a dicembre, affianca una visita guidata alle collezioni permanenti o alle mostre temporanee in corso nei musei alla presentazione di un libro con discussione aperta al pubblico. Sono coinvolti non solo l’autrice o l’autore del libro ma figure di studiose/i esperti dell’artista o del periodo di volta in volta preso in considerazione. All’interno del museo la biografia del personaggio si arricchirà del racconto del periodo storico e artistico in cui è vissuto, con la realizzazione di percorsi ideati appositamente che, attraverso le opere esposte nelle sale, ne inquadrano la vicenda.
La conduzione degli incontri è affidata alla giornalista Lara Crinò, curatrice della rassegna.

Per maggiori informazioni e per conoscere date e tematiche dei prossimi incontri: museibologna.it

Dal 9 aprile al 4 giugno 2019
Settembre – Dicembre 2019

Istituzione Bologna Musei | varie sedi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.