Al Teatro della Regina di Cattolica un omaggio a Faber e alla sua poesia

0
177

Venerdì, al Teatro della Regina di Cattolica (Rn), va in scena “Amore che vieni, amore che vai. Fabrizio De André, le donne e altre storie”, una produzione di Ater, Associazione teatrale Emilia Romagna. Sul palco sette artisti immensi: Cristina Donà, alla voce, accompagnata da Rita Marcotulli al pianoforte, da Enzo Pietropaoli alla basso, da Fabrizio Bosso alla tromba, da Javier Girotto al sax, da Saverio Lanza alle chitarre e da Cristiano Calcagnile alle percussioni.

La poetica di De André è nota e cara a molti. Ognuno di noi ha una canzone che tiene chiusa in un cassetto della memoria, spesso un ricordo d’amore, altre volte di una figura vicina o lontana, di un personaggio dall’animo sensibile, ironico, romantico, cinico ma non troppo, portatore di un’etica civile, oggi quasi ignorata. Quella del cantautore genovese è una poetica colta, attenta alle ingiustizie, curiosa, che vede protagoniste le donne e l’amore nei loro confronti. Una dedica all’universo femminile. Tutto. Alle donne che hanno imparato a volare alto, a quelle ancora troppo fragili, alla loro tenacia, alla loro voglia di cambiare il mondo, di cercare la felicità, di combattere per un ideale. Alle loro storie. Le stesse che i sette musicisti raccontano in questo progetto-omaggio a Faber, che non è esclusivamente dedicato alle donne, ma che riserva loro il giusto e meritatissimo spazio.

I brani in programma sono: Amore che vieni amore che vai, Ho visto Nina volare, Hotel Supramonte, Marinella, Ave Maria, Tre madri, Le passanti, Bocca di rosa, Ballata dell’amore cieco, Verranno a chiederti del nostro amore, Don Raffaè, Franziska, Princesa, Rimini.

Venerdì 5 aprile, ore 21.15, Teatro della Regina, Cattolica (Rn), piazza della Repubblica, 28. Per info: 0541/966778, info@teatrodellaregina.it

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.