Continua a Lugo lo Scrittura Festival con Stefano Benni e Loredana Lipperini

0
147

Ultimi giorni per lo Scrittura Festival. Sabato 25 maggio, alle 18, Loredana Lipperini parlerà di “Magia Nera” (Bompiani) al Chiostro del Carmine: un viaggio nella scrittura del “fantastico” con la scrittrice e voce di Fahrenheit di Rai Radio3. (in caso di maltempo al salone estense della rocca di Lugo). «I roghi non illuminano le tenebre.» E se fosse vero? È questo che ci si chiede dopo aver letto i racconti di Loredana Lipperini. Squarci di luce e ombre lunghe su vite all’apparenza normali: mogli che perdono i mariti nella monotonia della quotidianità, madri che vivono nel ricordo di figli morti troppo presto o che devono fare i conti con la depressione post partum. Ma. C’è sempre un ma, perché all’improvviso le pagine prendono fuoco, e passioni, paure, rabbia si fanno incandescenti e bruciano di magia, annichiliscono, salvano o condannano senza rimedio. Con omaggi innamorati a Stephen King e H.P. Lovecraft e una scrittura sicura e limpida, l’autrice ci rapisce dalla realtà e ci regala quel finale inatteso a cui finora non abbiamo ancora assistito. Ma forse, chissà.

Alle 21 in piazza del Pavaglione (in caso di maltempo nell’aula magna del liceo Ricci Curbastro) Stefano Benni porta in scena il reading “Dancing Paradiso” (Feltrinelli) al Pavaglione. Dancing Paradiso è un locale notturno di una crudele metropoli, dove “non bisogna essere buoni per entrare / prendono anche le carogne / e qualche volta le fanno cambiare”. Sul palco assieme a Benni l’attrice Dacia D’Acunto e Viviana Dominici.

Dancing Paradiso è un locale notturno di una crudele metropoli, dove “non bisogna essere buoni per entrare, prendono anche le carogne, e qualche volta le fanno cambiare”. È in quel locale che un angelo custode – “Angelo angelica” – tenta di far confluire i cinque protagonisti di questa narrazione in versi: Stan, il pianista triste, che prepara un ultimo concerto per Bill, l’amico batterista morente in ospedale, Amina, giovane profuga che ha perso la madre passando il confine. Ed Elvis, un grottesco obeso hacker chiuso in casa da anni, forse mitomane, forse assassino, La poetessa Lady raffinata e ubriacona, ossessionata dal suicidio. Cinque “creature della notte, senza un rifugio nel mondo, mannari senza luna”, di cui a poco a poco, mentre si avvicina la serata al Dancing, scopriamo la storia grazie al racconto condotto per loro voce. Assoli malinconici, struggenti, comici, crudeli, furibondi. Costretti alla solitudine, ciascuno di loro sembra aver perso ogni speranza. A vegliare perché possano incontrarsi, perché possano unire voci e musica in un racconto polifonico che indichi una possibile via di salvezza, l’angelo/a caduto dal cielo per stare con gli uomini, un angelo straccione dalle ali sporche di fango, lui stesso solo fra i soli.

 

25 maggio, Lugo, Pavaglione, dalle 18, info: http://www.scritturafestival.com/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.