A Marina di Ravenna arriva la nuova edizione di Beaches Brew

0
421

Seppur non si sia riusciti ancora a riporre i maglioni nella parte alta dell’armadio, giugno è alle porte e non c’è estate che si rispetti senza l’arrivo di Beaches Brew, il festival, organizzato dall’Associazione Culturale Bronson, dedicato alle espressioni più interessanti della ricerca musicale di tutto il mondo.

Da lunedì 3 a giovedì 6 giugno, sulla spiaggia di Marina di Ravenna, si esibiranno decine di artisti provenienti da tutto il mondo. 19 i concerti in programma e 3 i palchi dedicati ad essi. Un viaggio musicale che soddisferà i gusti di molti: si passerà dall’indie rock alla black music, dalla afro beat all’elettronica e poi ancora dubstep, hip hop, art rock psichedelico… ma parlare di singoli generi, in un festival come questo, è davvero riduttivo.

Tra i nomi di spicco di questa VIII edizione ci saranno l’australiana Courtney Bartnett, gli americani Rp BooBig Thief e BbyMutha, e il collettivo sudafricano BCUC.

Le danze si apriranno lunedì 3 con uno speciale opening presso l’Harbour Stage del Molo Dalmazia, allestito con la collaborazione di Garage Sale, con Kel AssoufEscape-Ism e Umut Adan. Da martedì 4 giugno, ci si sposterà sulla spiaggia dell’Hana-Bi dove verranno allestiti altri due palchi. Proprio qui si esibirà la stella del cantautorato australiano Courtney Bartnett, ma anche i Tropical Fuck Storm di Melbourne e Ron Gallo, la next-big-thing del garage indie rock; spazio pure per il collettivo canadese Crack Cluod e per l’indie rock dell’italiana Any Other.

Per la serata di mercoledì 5 attesissima è la rapper del Tennesee Bby Mutha, amata per il coraggio nell’affrontare, nei suoi testi, temi come abuso e violenza. Altri protagonisti saranno il collettivo BCUC, con un afro beat contaminato e il dominicano Kelman Duran, in grado di dare vita a una club music con influenze afro e caraibiche. Ci saranno anche i newyorchesi Big Thief e i cesenati Sunday Morning della scuderia Bronson Produzioni, pronti al lancio sul mercato internazionale.

Giovedì 6, per concludere alla grande, arriveranno gli statunitensi Rp Boo, per l’occasione in trio con Gabriel Ferrandini al sax e Pedro Sousa alla batteria e, dalla Virginia, i Prison Religion, tra i nomi più interessanti della scena hardcore-rap internazionale. Sul palco saliranno anche i The Ex, che festeggiano 40 anni di carriera, Cüneyt Sepetçi, virtuoso del clarinetto gipsy e il nuovo progetto romagnolo Cucoma Combo, diviso tra afrobeat e tropical music.

La rassegna si chiuderà con il dj set di Dj Fitz, uno dei più importanti divulgatori di suoni dal mondo.

Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito.

Beaches Brew, dal 3 al 6 giugno, Hana-Bi, Marina di Ravenna, viale della Pace 452G. Per info: 333 2097141, bronsonproduzioni.combeachesbrew.com

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.