Orchestra Senzaspine, la nuova Stagione in scena al Teatro Duse e al Teatro Auditorium Manzoni

0
377
Orchestra Senzaspine_@Note Fotografiche

L’Orchestra Senzaspine, la compagnia bolognese composta da musicisti under 35 e guidata dai giovani Direttori Tommaso Ussardi e Matteo Parmeggiani, ci presenta, per la Stagione 2019/2020, un calendario ricco e variegato con importanti collaborazioni e novità.

Sei i titoli in abbonamento che si articoleranno tra i palcoscenici del teatro Duse e del teatro Auditorium Manzoni di Bologna. Il primo – parafrasando il Maestro Tommaso Ussardi – scelto perché scenografico e dunque perfetto per accogliere tutto ciò che è scena e spettacolo, il secondo, invece, scelto per le sue doti acustiche, per la sua anima sinfonica, di puro ascolto. Il programma, un’ampia offerta pensata per soddisfare gli amanti del grande repertorio lirico e sinfonico, impreziosita anche dalle colonne sonore di famosi film e della danza.

Matteo Parmeggiani_@Note Fotografiche

La nuova Stagione porta con sè delle novità: molte delle sei produzioni in abbonamento si triplicano, diventando tredici, per soddisfare la richiesta del pubblico esponenzialmente in aumento; interpreti eccellenti di fama internazionale affiancheranno l’Orchestra Senzaspine nell’esecuzione di un repertorio mastodontico come Mahler e Shostakovich.

Cinzia Forte,- ph,, Orchestra Senzaspine

La Stagione dell’Orchestra inaugurerà venerdì 4 ottobre (ore 20) al Teatro Duse con Le Nozze di Figaro di Wolfgang Amadeus Mozart, firmate dal regista Giovanni Dispenza. Sul podio il Direttore Matteo Parmeggiani e tra gli interpreti principali – nel ruolo della Contessa di Almaviva – il soprano Cinzia Forte. La cantante terrà per l’occasione una masterclass da lunedì 1 luglio a domenica 7 luglio, in cui i migliori allievi verranno selezionati per partecipare alla nuova produzione dell’opera.

Anche quest’anno, come per le edizioni passate, sarà “un’opera partecipata“, l’allestimento delle Nozze di Figaro sarà aperto alla cittadinanza che, nel mese di settembre al Mercato Sonato, potrà partecipare ai laboratori per la realizzazione dei costumi e delle scenografie dell’opera.

Il Barbiere di Siviglia_LAB_2_Mercato Sonato_@Note Fotografiche

Si prosegue venerdì 15 novembre (ore 21) con Titanico! al Teatro Auditorium Manzoni, dove l’Orchestra eseguirà la Sinfonia n. 1 in re maggiore di Gustav Mahler. Nota come “Titano”, al pari delle altre Sinfonie Mahleriane, caratterizzate da un organico di proporzioni sconfinate, è una sfida allettante per tutte le grandi compagini orchestrali. Saranno infatti circa novanta gli strumentisti dell’Orchestra Senzaspine, diretti ancora una volta da Matteo Parmiggiani. Ospite della serata sarà Paolo Grazia, Primo oboe solista dell’Orchestra del teatro Comunale di Bologna, eseguirà il Concerto per oboe e orchestra in do maggiore K 314 di Mozart.

Venerdì 27 (ore 21) e sabato 28 dicembre con doppio appuntamento (ore 16 e 21), torna al Duse Bollicine, il frizzante appuntamento di fine anno, dove l’Orchestra – diretta da Matteo Parmeggiani e Tommaso Ussardi – eseguirà brani tra i più celebri del repertorio viennese fino ai grandi classici della tradizione del nostro Paese che si concluderà con il consueto brindisi insieme a tutti i musicisti; dal 17 al 19 febbraio (ore 21) ritorna anche Filmusic, il concerto dell’Orchestra dedicato alle pagine più celebri delle pellicole cinematografiche. Inoltre, in occasione del Carnevale gli spettatori potranno mascherarsi e godersi il susseguirsi di colpi di scena e sorprese.

Orchestra Senzaspine_@Note Fotografiche

Domenica 22 marzo (ore 21) la serata sarà interamente dedicata a Dmitrij Shostakovich di cui l’Orchestra, diretta da Tommaso Ussardi, eseguirà, al teatro Auditorium Manzoni, la Sinfonia n. 5 in re minore op. 47. Chiude la serata il Concerto per violoncello e orchestra n. 1 in mi bemolle maggiore op. 107, affidata per l’occasione al violoncellista Umberto Clerici, Primo Violoncello della Sidney Symphony Orchestra.

Tommaso Ussardi_@Note Fotografiche

La Stagione Senzaspine chiude sabato 18 (ore 21) e domenica 19 aprile (ore16) al Teatro Duse con Les Ballets, una novità per l’Orchestra che, con la direzione ancora di Tommaso Ussardi, si cimenterà per la prima volta ad accompagnare un corpo di ballo sulle note del Prélude à l’après-midi d’un faune di Claude Debussy e della Carmen di Georges Bizet con le coreografie di Alessandro Bigonzetti – coreografo dell’Accademia Nazionale di Danza e docente della Scuola di Danza dell’Opera di Roma e a Marika Mazzetti, fondatrice dello Studio Danza Ensemble e dell’Associazione Ensemble Gloria Barbiere.

Da ottobre ripartirà anche “Classica Senzaspine“, programma radiofonico condotto dai due Direttori, che andrà in onda su Radio Città del Capo e su tutte le emittenti OpenNetwork.

ORCHESTRA SENZASPINE
Stagione 2019/2020
Sei eventi al Teatro Duse e al Teatro Auditorium Manzoni di Bologna
da ottobre 2019 ad aprile 2020

Inaugurazione il 4 ottobre con Le nozze di Figaro
www.senzaspine.com

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.