Ferragosto con canti e musiche sotto le stelle a Ca’ Colmello, sulle colline bolognesi

0
454
foto di Vincenzo Lombardo

 

Nell’ambito della rassegna “S.I.A – Sottili Innesti Amorevoli” O Thiasos TeatroNatura presenterà un concerto in acustico di un duo canoro polifonico e strumentale (viola, dulsetta, tamburo). Con Camilla Dell’Agnola e Valentina Turrini.

Ferragosto in collina, un tempo lento per assaporare la natura nel cuore dell’estate: alla sera, alle ore 21.30, concerto sotto le stelle Canti del vivo – serenate, lamenti e altri canti dell’anima a cura dell’ensemble romano O Thiasos TeatroNatura mentre, dalle ore 12, pic-nic in libertà e passeggiate tra alberi e cielo, angolo bimbi con colori e libri. È questa la proposta dell’associazione Baba Jaga in programma per giovedì 15 agosto alla Casa Laboratorio Ca’ Colmello di Sassoleone, in provincia di Bologna, nell’ambito della settima edizione della rassegna S.I.A – Sottili Innesti Amorevoli.

Sono le due attrici-cantanti con il suono della viola, della dulsetta e del tamburo, a farsi veicolo, in una dimensione lirica-teatrale, per esprimere e condividere il cantare in un luogo, indagandone le caratteristiche acustiche, spaziali e poetiche, come esperienza intima e universale.

 

 

Nell’anfiteatro immerso nel silenzio della natura, il pubblico ascolterà canti della tradizione italiana, europea e asiatica, evocando luoghi di appartenenza diversi, scelti per far dialogare l’armonia, la melodia, il ritmo e il timbro del canto specifici con ciò che ci risuona dentro di ciascuna cultura apparentemente lontana e straniera.

Il repertorio di canti proposti attraversa l’universo di diverse culture tradizionali e i testi sono vere e proprie poesie in cui l’essere umano trovandosi di fronte a se stesso e non sapendo come parlarne nel linguaggio ordinario, ha scelto la via del canto come espressione più efficace del proprio mondo interno in relazione all’universo. Sono i canti dell’anima, i canti della presenza, la “poesia anonima” dei nostri antenati, la radice da cui siamo scaturiti e vibrano nelle nostre fibre più profonde. Sono timbri, ritmi e melodie in grado di assorbire le acustiche di un luogo e dalle sonorità degli esseri che lo abitano, ritrovare un’empatia con quelle atmosfere e irradiare tutto ciò al cospetto di una nuova comunità.

Ingresso € 12. La prenotazione è obbligatoria.

 

15 agosto – Casa Laboratorio Ca’ Colmello, via Gesso 21, Sassoleone (BO) – info e prenotazioni: 349 2826958, 340 7823086, info@babajaga.it, www.babajaga.it.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.