Il PluralEnsemble in scena al Chiostro dei Musei San Domenico di Forlì

0
136

Giovedì 29 agosto, al Chiostro dei Musei San Domenico di Forlì, andrà in scena un concerto con il PluralEnsemble, accompagnato dal flauto solista di Massimo Mercelli. Un altro appuntamento targato Emilia Romagna Festival, in collaborazione, questa volta, con il 900fest di Forlì (in programma dal 23 al 26 ottobre). Proprio prima del concerto, infatti, alle ore 17, verrà presentata la nuova edizione del festival di Storia del Novecento dedicata, quest’anno, alla democrazia e ai diritti sociali.

Il PluralEnsemble, fondato dal compositore argentino naturalizzato spagnolo Fabián Panisiello e specializzato nella musica del XX e XXI secolo, è impegnato da sempre nella promozione della musica contemporanea e nella ricerca di una qualità interpretativa eccellente. Il gruppo presenta, ogni anno, una stagione stabile di concerti e tournée, alternando il repertorio solistico con opere per ensemble. Ha collaborato con artisti celebri come Eötvös, Salome Kammer, Hilary Summers, Cristóbal Halffter, Jörg Widmann, Dimitri Vassilakis, Alda Caiello e molti altri.

Massimo Mercelli (nella foto) è il fondatore e direttore dell’Emilia Romagna Festival. Allievo di Maxence Larrieu ed André Jaunet, ha intrapreso la carriera di solista e suona regolarmente nelle maggiori sedi concertistiche del mondo: Carnegie Hall di New York, Filarmonica di Berlino, Gasteig di Monaco, Teatro Colon di Buenos Aires, Mozarteum di Salisburgo, Concertgebouw di Amsterdam, San Martin in the Fields e Wigmore Hall di Londra, Čajkovskij Hall di Mosca, Parco della Musica di Roma, Filarmonica di San Pietroburgo e nei festival di Ljubljana, Berlino, Santander, Vilnius, San Pietroburgo, Bonn, Rheingau, Jerusalem. È probabilmente uno dei pochi flautisti al mondo a vantare le più importanti collaborazioni con i maggiori compositori:  da Penderecki a Gubaidulina, passando per Glass, Nyman, Bacalov, Morricone e Sollima.

Giovedì sera, il PluralEnsemble, eseguirà composizioni del polacco Krzysztof Penderecki, dell’austriaco Arnold Schönberg e di Fabián Panisiello (prima esecuzione italiana di “Choral Reflections/Biltine” per viola sola).

Giovedì 29 agosto, ore 21, Forlì, Chiostro dei Musei San Domenico, piazza Guido da Montefeltro 12. Per info: 0542 25747, info@erfestival.org

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.