Maurizio Barbetti e Donato D’Antonio in concerto all’Aeroporto di Bologna

0
103

Mercoledì 4 settembre, presso la Business Lounge dell’Aeroporto Marconi di Bologna, in occasione del Marconi Music FestivalMaurizio Barbetti (viola) e Donato D’Antonio (chitarra) presenteranno “Around”, un viaggio tra le note del compositore estone Arvo Pärt, di Bela Bartok con le sue Hungarian folk songs, dell’armeno Mansurian, di Mario Castelnuovo Tedesco con la malinconia del brano The Divan of Moses-ibn-Ezra op. 207, che si concluderà con l’energia di Benjamin Britten.

Barbetti, diplomato in viola e formatosi con il sostegno di grandi maestri come Stefan Georghiu e Irvine Arditti, nel ‘92 ha vinto il Darmstadt Preis  e il Premio Internazionale di Interpretazione Iannis Xenakis di Parigi. Ha insegnato in diversi conservatori e si è esibito come solista nelle sale più celebri, come La Scala di Milano, La Filarmonica di Berlino, l’Opera di Nizza e la Biennale di Venezia, accompagnato sovente da importanti orchestre. Ha collaborato col “Living Theatre” di New York e ha tenuto Master Class in importanti istituzioni come l’Irino Prize Foundation di Tokyo, la Viitasaari Summer Academy (Finlandia) e il Centro Nacional de Bellas Artes di Città del Messico. Ha registrato, tra le altre, per la Sudwestfunk, SFW di Berlino, WDR di Colonia, Radio France, Rai e Rai Sat. Ha anche inciso per le etichette discografiche Stradivarius (Milano), Mode Records (New York) e Col Legno di Baden Baden. Il suo ultimo album, dedicato a Kurtag, è stato recensito con cinque stelle da “The Irish Time” e da “The Indipendent London”.

Donato D’Antonio si è sempre esibito sia come solista che con formazioni cameristiche stabili in sale da concerto e teatri come Leopold Mozart Saal e Wiener Saal (Salisburgo), Morse Hall/Hunter Music (New York), Palau de la musica (Valencia), Legacy Hall (Columbus USA), Uragami Hall (Hagi – Giappone) o il Teatro Lope de Vega (Siviglia). Ha suonato in importanti festival, rassegne, stagioni ed eventi musicali come il Ravenna Festival, il Roma Europa Festival, i Cantieri della Zisa, la Fondazione Rockefeller, l’Emilia Romagna Festival, il Festival Internazionale del Caribe. Fa parte delle formazioni Open Quartet, Tango Tres e Grupo Candombe e si esibisce da tempo in duo con il violinista Roberto Noferini, il flautista Vanni Montanari e il chitarrista TiiT Peterson. È stato “Guest Professor” alla Columbus State University, alla Susquehanna University (USA) e alla USP di Riberao Preto (Brasile). È co-fondatore di Diatonia, Curatore musicale del Museo Carlo Zauli e Coordinatore artistico della Scuola Comunale G. Sarti di Faenza.

Il concerto è organizzato da Emilia Romagna Festival.

Mercoledì 4 settembre, ore 18, Business Lounge dell’Aeroporto Marconi di Bologna. Per info: 0542 25747, info@erfestival.org

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.