Bologna Modern: Festival per le musiche contemporanee

0
172
FontanaMIX Ensemble, ph TCBO

Dal 24 settembre al 30 ottobre torna “Bologna Modern – Festival per le musiche contemporanee”, la rassegna giunta alla quarta edizione realizzata dal Teatro Comunale di Bologna con la Fondazione Musica Insieme.

Oltre 20 appuntamenti fra concerti sinfonici, cameristici, recital, spettacoli e conferenze, articolati in 5 sezioni per 17 giornate di festival, in cui interpreti riconosciuti della scena internazionale si alterneranno a nuovi artisti in ascesa per esplorare i più diversi paesaggi sonori del nostro tempo, dalle avanguardie novecentesche alla ricerca sui nuovi linguaggi, dal rapporto con le varie declinazioni del repertorio classico e popolare fino alla multimedialità. In programma anche prime esecuzioni assolute e italiane e una nuova commissione del Teatro Comunale. Numerose le sedi degli eventi in tutta l’area metropolitana bolognese – MAMbo, Oratorio di San Filippo Neri, Le Torri dell’Acqua di Budrio, Teatro dell’ABC – che insieme al Teatro Comunale e all’Auditorium Manzoni ospiteranno la rassegna.

Alessandro Solbiati, ph TCBO

Anche quest’anno il Festival presenta un calendario con imperdibili appuntamenti: un omaggio a Mauricio Kagel con l’integrale per pianoforte e brani cameristici e a Salvatore Sciarrino con l’opera per flauto.
Prime esecuzioni assolute e italiane e una nuova commissione al compositore Alessandro Solbiati.
Sul podio direttori attenti al repertorio contemporaneo come Asher Fisch, Marco Angius, Yoichi Sugiyama e Pasquale Corrado e solisti di prestigio quali Lubomyr Melnyk, Elicia Silverstein, Matteo Cesari, Alfonso Alberti, l’Ars Trio di Roma e il Trio Magritte.

Asher Fisch_©Nik Babic

Nel panorama della nuova edizione del Bologna Modern, quattro drammaturgie di diversa natura prenderanno forma dalla combinazione fra musica e altre forme d’arte nella sezione “Musica in scena”.
Ad aprire il festival martedì 24 e mercoledì 25 settembre (Sala Bibiena, ore 20.30) sarà la Compagnia Zappalà Danza con Instrument Jam. Lo spettacolo della compagnia siciliana, che ben rappresenta il temperamento unico del suo direttore e coreografo Roberto Zappalà, “attraverso” tre strumenti musicali rilegge la Sicilia e le sue tradizioni: il marranzano, l’hang e i tamburi. In scena insieme ai musicisti sette danzatori, tutti uomini, che interpretano con vigore e fierezza una Sicilia senza confini e multiculturale, dove tradizione e contemporaneità si incontrano fino a fondersi in un miracolo di accoglienza.

Protagonisti di Bologna Modern saranno anche solisti di prestigio con carriere internazionali dedicate soprattutto ai repertori contemporanei; quattro i concerti racchiusi sotto il titolo di “Virtuosismi” e debutteranno Lunedì 30 settembre (Teatro dell’ABC, ore 21) con l’opera per flauto di Salvatore Sciarrino nel concerto intitolato “In principio è il soffio” di Matteo Cesari.

Call for Young Performers_Kagel 2019 bis

Al cartellone di Bologna Modern parteciperanno anche formazioni musicali e gruppi di artisti chiamati a tracciare – nei quattro appuntamenti della sezione “Intersezioni” – una geografia musicale contemporanea sempre aperta alle interazioni con radici culturali del passato e con mondi apparentemente lontani.

Mercoledì 9 ottobre (Oratorio di San Filippo Neri, ore 20.30) il focus su Mauricio Kagel, a cura di Musica Insieme, vedrà quattordici talenti selezionati dal progetto europeo Call for Young Performers interpretare l’integrale pianistica – con incursioni nella musica da camera – del grande compositore argentino. 

I concerti sinfonici dedicati alle “Generazioni dell’80”, saranno introdotti, nel Foyer Respighi del Teatro Comunale (sempre alle 18), dagli interventi del critico musicale e direttore di Classic Voice Andrea Estero (3 ottobre), dei compositori Alessandro Solbiati, Pasquale Corrado, federico Gardella, Vittorio Montalti (10 ottobre) e del pianista (29 ottobre). Completa il programma delle conferenze “Parlare Contemporaneo” l’appuntamento con “Inedito” di TEDx il 19 ottobre (ore 14) all’Auditorium Manzoni.

Il programma completo su: www.tcbo.it e www.musicainsiemebologna.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.