Downton Abbey, dal piccolo al grande schermo

0
178
Gli amanti della serie non vedevano l’ora. Ma niente panico per chi non l’ha mai vista: il film “Downton Abbey” di Michael Engler resta un commedia in costume più che piacevole e comprensibile a tutti. Certo, se per caso in questi giorni qualche lettore volesse buttarsi in una full-immersion di 6 stagioni e 52 episodi potrà solo trarne ulteriore piacere.
Prima di parlare del film, alcune informazioni base potranno tornavi utili. Tanto per cominciare, che cos’è Downton Abbey e chi sono i Crawley? Downton Abbey è una grandiosa tenuta di campagna nello Yorkshire dove abita la famiglia dei Conti Crawley composta dai coniugi Robert e Cora e dalle tre figlie Mary, Edith e Sybil, rispettivamente in ordine di età. Parte della famiglia è anche la Contessa Violet, madre di Robert. Nella tenuta, insieme alla famiglia nobile vivono anche i domestici, spesso legati ai padroni non solo dal rispetto ma anche dall’affetto reciproco. Nel corso delle sei stagioni, numerose sono le avventure e le vicessitudini, comiche e drammatiche, che i membri della famiglia dovranno affrontare e, nonostante le difficoltà, il sentimento di unione non li lascerà mai. Certo, come in ogni serie ben costruita, alcuni personaggi sono destinati a scomparire, mentre altri a fare la loro comparsa.
Nel film gli spettatori troveranno la famiglia Crawley al completo, ad eccezione di Lady Sybil, morta prematuramente sette anni prima. Edith e Mary sono entrambe spostate e quest’ultima ha anche due figli. Nel cast compare anche il vedovo di Lady Sybil, Tom con la loro bambina e la signora Isobel Crawley, spalla comica della Contessa Madre.
Siamo nel 1927 e la quiete di Downton Abbey viene interrotta da una visita improvvisa: il Re e la Regina di Inghilterra pernotteranno presso la tenuta. Mentre la famiglia nobile cerca di mostrarsi nel massimo del suo splendore per accogliere Sua Maestà, anche i domestici sono estusiasti e sinceramente emozionati all’idea di poter servire il Re e la Regina. Non tutto sarà però rose e fiori: alla tenuta infatti arriveranno i domestici reali. Una vera e propria invasione che metterà a dura prova tutti gli abitanti della tenuta, costretti a combattere, talvolta anche con l’inganno, per poter amministrare la tenuta a modo loro e prepararla al grande evento.
Una commedia che scorre veloce: tra una peripezia e l’altra, tra una rivendicazione di titolo e un commovente passaggio di testimone, 122 minuti di risate e divertimento assicurate. Insomma, tutti gli ingredienti che hanno reso la serie televisiva tanto amata non mancheranno di certo.
Giovedì 24 ottobre al Cinema Italia di Faenza e da venerdì 25 ottobre a martedì 5 novembre in programmazione al Cinema Sarti di Faenza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.