Madre Courage e i suoi figli in scena al Teatro Galli

0
122

Bertold Brecht è senza dubbio uno degli autori più rappresentati a teatro. Le sue opere sono diventate ormai classici intramontabili, la cui attualità è sbalorditiva. Tra questi rientra senza dubbio Madre Courage e i suoi figli che da martedì 5 a giovedì 7 novembre andrà in scena al Teatro Galli di Rimini.

Parola, corpo e musica si fondono nel dare vita a uno spettacolo ritratto di un’umanità dolente, quella della guerra dei Trent’anni. Scritta quando già si trovava in esilio a un anno dallo scoppio della Seconda Guerra Mondiale, l’opera si configura come un dramma di denuncia che, tra contraddizione e antinomie, fa emergere gli orrori e le paure di un periodo nero. Anna Fierling è una vivandiera al seguito dell’esercito ed è madre di tre figli che cerca di proteggere, mentre si preoccupa anche di fare affari coi soldati vendendo le sue mercanzie. Anna perderà i suoi figli uno dopo l’altro, ma nonostante il dolore, continuerà a credere che non tutto sia perduto per il suo commercio e la sua sopravvivenza economica. Una figura femminile estremamente moderna, slegata dall’obbligo di responsabilità materna ed aperta a nuove possibilità a metà strada tra il bene e il male.

Madre Courage e i suoi figli è un’opera sulle guerre di tutti i tempi, dove il conflitto, il potere e il commercio permangono nonostante non esiste più un reale mondo consistente pronto ad accoglierli.

Martedì 5, mercoledì 6 e giovedì 7 novembre, Teatro Galli Rimini, martedì 5, mercoledì 6 e giovedì 7 novembre, ore 21 – info: www.teatrogalli.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.