I figli sono i figli! al Salone Snaporaz di Cattolica

0
147

Teatro e Salute Mentale” è il progetto di collaborazione nato tra i teatri dell’Emilia Romagna e i Dipartimenti di Salute Mentale del territorio con lo scopo di valorizzare il palcoscenico come elemento di benessere psichico e di crescita individuale e collettiva. Martedì 10 dicembre il Salone Snaporaz di Cattolica alle ore 21.15 ospiterà uno spettacolo che fa parte di questo progetto. Si tratta di “I figli sono i figli!”, una rivisitazione e riscrittura di Michele Zizzari della commedia di Eduardo De Filippo, “Filomena Marturano”.

Filomena è una donna nata da una famiglia indigente nei bassifondi napoletani. Costretta a prostituirsi, accetta di farsi mantenere da Domenico, un giovane benestante dedito alla bella vita, con il quale avrà dei figli. Per il loro sostentamento, Filomena ruberà i soldi dell’amante a sua insaputa fino a quando non dovrà chiedere l’aiuto di Domenico, fingendosi in punto di morte e chiedendogli di sposarla. L’uomo accetta, ma l’inganno verrà presto svelato. La storia di una coppia, di una donna, di una madre amorosa e coraggiosa si presta come espediente per raccontare la crisi della famiglia patriarcale borghese, fondata sul primato dell’uomo sulla donna, sul privilegio di possedere amanti e sull’esclusione dei figli illegittimi.

I personaggi sul palco sono interpretati dagli attori della Compagnia Il dirigibile formata da utenti e operatori del Centro diurno psichiatrico del dipartimento di Salute mentale e Dipendenze patologiche dell’Ausl di Forlì.

Martedì 10 dicembre, I figli sono i figli!, Sapone Snaporaz Cattolica, ore 21.15 – info: teatrodellaregina.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.