U.MANO. ARTE E SCIENZA: ANTICA MISURA, NUOVA CIVILTÀ

0
122

U.MANO è la nuova mostra di Fondazione Golinelli curata da Andrea Zanotti con Silvia EvangelistiCarlo Fiorini e Stefano Zuffi, in esposizione al Centro Arti e Scienze Golinelli fino al 9 aprile 2020.

Il percorso espositivo è dedicato alla mano e sviluppato su più piani di lettura: dall’esplorazione dell’interiorità dell’uomo all’aprirsi alla comprensione dell’universo che gli sta intorno, in stretto e inevitabile collegamento con il cervello. La mano è l’elemento di raccordo tra la dimensione del fare e quella del pensare ed è quindi rappresentativa della prospettiva di azione di Fondazione Golinelli nel recuperare il segno di un legame oggi perduto: quello tra arte e scienza, che proprio nella cultura italiana ha raggiunto il suo culmine.

In mostra i maestri del passato dialogano con il presente attraverso installazioni, esperienze di realtà aumentata, rimaterializzazioni, innovazioni robotiche applicate e postazioni interattive. Da Caravaggio a Guercino, da Carracci a Pistoletto, i visitatori compiono un viaggio unico e irripetibile tra passato, presente e futuro. La riflessione sul tema della mano consente così di indagare il ruolo dell’uomo in un presente dominato dalla tecnologia.

Fino al 9 aprile 2020

Bologna, Opificio Golinelli – Centro Arti e Scienze, Via Paolo Nanni Costa, 14 Info & Orari: fondazionegolinelli.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.