La rassegna Agorà, tra teatro, memoria e letteratura

0

Spettacoli, laboratori e incontri: il teatro diffuso è il fulcro della rassegna itinerante Agorà che di tappa in tappa fa visita ai teatri degli otto comuni dell’Unione Reno Galliera, sempre sotto la guida artistica di Elena Di Gioia. I prossimi appuntamenti si terranno venerdì 31 gennaio e sabato 1 febbraio con due spettacoli dedicati rispettivamente all’importanza della memoria e all’intramontabilità della letteratura.

Venerdì 31 gennaio alle ore 21 sul palco del Teatro Biagi D’Antona a Castel Maggiore va in scena E’ bello vivere liberi, lo spettacolo di Marta Cuscunà divenuto ormai un vero e proprio cult. Sul palco si consuma la tragica ed evocativa storia di Ondina Peteani, che a 18 anni decide di diventare staffetta partigiana, determinata a voler fare qualcosa per cambiare il proprio Paese rivendicando il diritto a una libertà perduta. Nel 1943 Ondina verrà catturata e deportata: un momento profondamente drammatico che accende la sua consapevolezza relativa alla resistenza come unica soluzione possibile. Lo spettacolo, che si ispira alla biografia scritta dalla storica Anna Di Giannantonio, è un inno alla speranza che invita a riappropriarsi della gioia e della libertà. Per queste tematiche, E’ bello vivere liberi si inserisce nell’ambito degli eventi dedicati alla giornata della memoria, rientrando nel progetto “Costruire memoria” sostenuto dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.

Il secondo appuntamento con Agorà è sabato 1 febbraio alle ore 21 presso il Teatro Comunale La Casa del Popolo a Castello d’Argile dove Elena Bucci e Marco Sgrosso vanno in scena in Ottocento. Un omaggio alla letteratura romantica ottocentesca che vede i due protagonisti, Giovacchino e Clotilde, incontrare e dialogare con gli spiriti di Ibsen, Dumas figlio, Cechov, Tolstoj, Bronte, Mann e Dostoewskj, Emily Dickinson, Charles Baudelaire, Edgar Allan Poe e Mary Shelley. Un vero e proprio viaggio nel tempo tra grandi personaggi e grandi rivendicazioni.

Info: 333.8839450, biglietteria.teatri@renogalliera.it, www.stagioneagora.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.