L’arte è un virus

0

Venerdì 22 maggio alle 18.30  Cesena e un pò ovunque 🙂

l’evento di chiusura dei Cantieri Cristallino 2020 con la proiezione sulla piattaforma Facebook del Festival del cortometraggio d’autore “Questi giorni”

Una ricca stagione di appuntamenti online, per raccontare il lungo periodo del Lockdown, per dare di esso, attraverso le lenti dell’arte e della fotografia contemporanea, un esatto esagramma esperienziale e visivo – una intensiva testimonianza.

Questo sono stati i Cantieri Cristallino, una iniziativa che da aprile a maggio 2020 ha aperto una riflessione artistica online in preparazione della prossima edizione del Festival, che si terrà a settembre con la creazione di un grande circuito di mostre ed eventi diretto a coinvolgere tanti spazi, istituzionali e non, del centro storico della città di Cesena.

Per chi si fosse perso gli appuntamenti in corso d’opera ora è possibile visitare tutta la manifestazione all’interno del sito cristallino.org, con i contributi di fotografi, illustratori, grafici, tra cui Olimpia Lalli, Cristiano Buffa, Filippo Venturi, Michele Buda, Luca Piovaccari, Valentina D’Accardi, Marcello Galvani, Adriano Zanni, Alessandra Dragoni, Carlo Cavina, Lia Maggioli, Marco Pandolfini, Cabeki, Massimo Asioli, Houdini Righini, ToffoloMuzik, Stefano Tonti, Antonello Zoffoli.

Ultima data, che sigla la chiusura di questa esperienza, forte di un bilancio più che positivo, venerdì 22 maggio, con un appuntamento esclusivo online.

Alle 18.30, sul canale FB del Festival (facebook.com/cristallino.luoghiartivisive) si terrà l’anteprima assoluta di un cortometraggio per la regia di Michele Buda, riprese e montaggio di Antonello Zoffoli, musiche di Adriano Zanni.

Il cortometraggio, dal titolo QUESTI GIORNI, è un viaggio all’interno della dimensione del tempo sospeso che ha caratterizzato i nostri luoghi durante il periodo di quarantena, un video-racconto a tratti onirico delle architetture finalmente disabitate, dell’atmosfera che ha pervaso gli spazi urbani nell’attimo contingente della nostra assenza.

Girato interamente a Cesena, a margine di un precedente video, questa operazione filmica ne rielabora estetica e linguaggio dando di questa città una versione d’autore.

Le riprese dall’alto descrivono un abitato metafisico, dove l’impianto periferico si confonde con il tessuto storico della città, in una perfetta elegia della urbe contemporanea, dei suoi smarginati confini, delle sue liriche connessioni.

Gli interventi si trovano in misura permanente sui canali social del Festival

pagina FB cristallino.luoghiartivisive

pagina INSTAGRAM cristallinoartivisive

 https://www.cristallino.org/artasvirus

Un progetto patrocinato dal Comune di Cesena Assessorato alla Cultura

Info:  calligraphie@calligraphie.it

www.cristallino.org

cell. 333 1473442

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.