Teatro Dimora di Mondaino pronto a ripartire

0
182
"Mi manchi" della Piccola Compagnia Dammacco

Dopo più di due mesi di chiusura e interruzione delle attività, il Teatro Dimora di Mondaino è pronto a ripartire con due appuntamenti: il primo, venerdì 29 maggio, con la web serie Mi manchi realizzata dalla Piccola Compagnia Dammacco durante il lockdown, in onda alle ore 21 sul canale YouTube; il secondo, lunedì 1 giugno, con la prima residenza creativa post Covid della coreografa e danzatrice Paola Bianchi.

Mi manchi è una web serie realizzata da Serena Balivo, Fabio Biondi, Paolo Brancalion, Mariano Dammacco, Elena Di Gioia, Erica Galante, Francesca Giuliani, Gerardo Guccini, Simonetta Piscaglia, Alessandro Toppi dalla Piccola Compagnia Dammacco, e dedicata al teatro. Le sue tre puntate diventeranno l’appuntamento fisso del venerdì sera: tre incontri online volti a raccontare la passione di chi ha cercato di “mettere in scena e in rete” le proprie riflessioni sul destino dell’arte e degli artisti. La prima puntata sarà dedicata alle “Residenze artistiche”, di cui la Piccola Compagnia Dammacco avrebbe dovuto essere protagonista nel mese di maggio. La seconda puntata, in programma per venerdì 5 giugno è destinata a “La trasmissione del sapere”, mentre l’ultima di venerdì 12 giugno sarà su “Lo spettatore e la comunità”.

Le residenze artistiche sono una delle attività fondanti dell’Arboreto, una delle prime realtà nazionali di residenza per la creazione di nuove opere nonché riconosciuto come Centro di Residenza Emilia-Romagna. A partire dall’1 giugno il teatro si appresta finalmente a ridare il via ai dialoghi con gli artisti e le comunità coinvolgendo la coreografa e danzatrice Paola Bianchi insieme al musicista Fabrizio Modonese Palumbo per il progetto creativo OtherNess, che riflette sull’immaginario collettivo dei contesti sociali e sull’influenza che questo genera sul corpo e le sue posture.

Due appuntamenti che anticipano i tempi della riapertura pubblica degli spazi per gli spettacoli dal vivo, prevista per il 15 giugno, e confermano il ruolo dell’Arboreto come una delle realtà di innovazione e sperimentazione delle buone pratiche per il teatro e la danza.

Info: arboreto.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.