Teatri di Vita, una nuova serata con “Cuore d’Italia”

0

Si prepara un’altra serata a Teatri di Vita con il festival “Cuore d’Italia”. Giovedì 23 luglio, come sempre un appuntamento ricco di ospiti, tra letture, incontri, cinema ed arte.

Ad aprire la serata sono le “Lettere dal fronte inernto”, in compagnia dei poeti Carla Castelli e Bruno Brunini, mente a seguire si terrà l’incontro con Matteo Maria Zuppi, cardinale e arcivescovo di Bologna, intervistato da Milena Gabanelli, la giornalista celebre per le sue inchieste televisive.

Si prosegue con il tradizionale focus cinematografico, in compagnia questa volta del regista Stefano Grossi e del suo docufilm dedicato all’Albania “Rotta contraria”. Il film pone al centro il racconto della società albanese attraverso la recente affermazione dei call center, soffermandosi in particolar modo su Tirana, oggi simbolo di una nazione piena di vita e di forze, pronta a la lanciarsi nel libero mercato della new economy. Tirana è infatti la capitale dei call-center, che creano un flusso ininterrotto di lavoro, operatori e vendite.

Infine, protagonista dell’arte contemporanea è Susanna Cati, con un’installazione di “fiber art” presso il Parco dei Pini, dal titolo “Il muro che vorrei”. L’artista, da sempre interessata ad approfondire le tecniche tessili delle “armature” dalle più semplici alle più complesse, trova la sua cifra espressiva nel tappeto, realizzati su proprio disegno in pezzi unici a tecnica tufting, o con tecniche più tradizionali.

Info: 333.4666333; www.teatridivita.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.