Praxis, La terza lezione di “Coscienza/autocoscienza”

0
Emanuela Magno

Continuano gli appuntamenti con “Coscienza/autocoscienza”, le lezioni di filosofia organizzate dalla scuola Praxis di Forlì in collaborazione con Masque teatro. L’appuntamento con la terza lezione in programma sulla piattaforma zoom venerdì 10 luglio, dalle 10 alle 13, vede come protagonisti i filosofi Giovanni Leghissa e Emanuela Magno.

Giovanni Leghissa terrà una lezione dal titolo: “Coscienza autocoscienza e infondatezza: l’atto posizionale come atto ricorsivo”. Partendo dalla teoria dei sistemi di Luhmann e arrivando alla rospettiva trascendentale di matrice fenomenologica, il filosofo delineerà un percorso dimostrativo di come la coscienza sia un sistema autopoietico operativamente chiuso, capace di atti di autoriflessione analizzabili in termini di ricorsività.

“Pensiero, coscienza e realtà tra Nagarjuna e Vasubandhu. Lo sguardo critico del buddhismo” è il titolo invece dell’intervento di Emanuela Magno: un percorso che esplora la nozione buddhista del “non sé”, per arrivare a comprendere da un lato la critica nāgārjuniana alle dinamiche del pensiero discorsivo, produttore di “cose in sé” e, dall’altro, l’analisi fenomenologica cui Vasubandhu sottopone l’evento pluri-stratificato della coscienza, matrice della “duplicità della percezione” che oppone all’Io il mondo.

Info: info@praxis-scuoladifilosofia.eu, 393.9707741, praxis-scuoladifilosofia.eu

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.