“Felix Pedro”, cinema del reale all’Arena Borghesi

0

Il cinema del reale continua ad essere uno dei grandi protagonisti dell’edizione straordinaria dell’Arena Borghesi di quest’anno. Lo schermo di piazza Nenni (già della Molinella) ha già ospitato numerosi documentari di prestigio, grazie alla collaborazione con con FICE Emilia Romagna e al progetto Doc In Tour. A questi si aggiunge, martedì 25 agosto, anche il titolo “Felix Pedro – Se solo si potesse immaginare” del regista Paolo Muran.

Il film narra una storia di oltre un secolo fa, eppure profondamente attuale nel raccontare il tentativo dell’uomo di migliorare le proprie condizioni emigrando, andando alla ricerca di fortuna in altri paesi. Un’impresa che molti hanno compiuto e continuano a compiere: tanti uomini sono morti e continuano a morire, solo pochi hanno avuto o hanno la fortuna di trovare quello che cercano. Felice Pedroni è un uomo dell’Appennino modenese nato a metà dell’Ottocento che fugge dalla miseria, imbarcandosi su una nave per l’America, e prendendo il nome di Felix Pedro. Nel 1902 in Alaska scopre l’oro in un torrente e fonda la città di Fairbanks. Una storia che si fa romanzo d’avventura.

Le serate in compagnia del cinema documentario tornano venerdì 4 settembre con “Carracci – La rivoluzione silenziosa” di Giulia Giapponese.

info: www.cineclubilraggioverde.it, www.facebook.com/cineclubfaenza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.