Musica inaudita a Forlì con Francesco Prode e Giancarlo Schiaffini

0
Francesco Prode

Due concerti di musica contemporanea per il fine settimana di Area Sismica. 1 agosto all’Arena San Domenico di Forlì (ore 21.30) Giancarlo Schiaffini al trombone, Pasquale Mirra al vibrafono, Filippo Økapi all’elettroniche e Alberto Popolla ai  clarinetti Presentano “Assolato Sisma”. Ultima formazione creata per la rassegna “Musica Inaudita”, che vede l’innesto di un gigante della musica contemporanea, con altri improvvisatori sopraffini provenienti da ambiti sia legati alla musica cosiddetta colta, sia più marcatamente jazzistica, capace di creare paesaggi sonori che abbracciano più orizzonti. Anche in questo caso il risultato sarà il frutto di una residenza che permetterà di mettere a punto alchimie inaudite.

Poi il 2 agosto (ore 21.30), nel cortile di Area Sismica a Ravaldino in Monte, grande ritorno di Francesco Prode, un pianista dalla grande passione per il contemporaneo, tenuta a battesimo nel 2005 da Karlheinz Stockhausen a Kuerten. Musicista rivelazione della Biennale Musica di Venezia 2014, offre una interpretazione del tutto personale con “… sofferte onde serene …” di Luigi Nono. Per questo, Francesco Prode è stato definito dalla critica nazionale e internazionale “simbolo della nuova musica”.

Nel 2014 Prode è il pianista ufficiale del New York City Electronic Music Festival. Grazie alla sua straordinaria capacità di essere profondamente dentro codici culturali ed interpretativi differenti,  riesce a cogliere l’essenza musicale dei compositori di tutto il mondo:  dalla Corea del Sud, alla Cina, alla Francia, agli Stati Uniti.

 

1, 2 agosto, Musica Inaudita, info e prenotazioni: info@areasismica.it, www.areasismica.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.