Crisalide Festival: la 27^ edizione dal 29 agosto al 6 settembre a Forlì

0

Dal 29 agosto al 6 settembre, al Teatro Félix Guattari di Forlì, arriva la 27^ edizione di Crisalide Festival, una delle rassegne di arti performative contemporanee più longeve d’Italia, diretta e organizzata da Masque Teatro.

“Crediamo fondamentale che la pratica teatrale ritorni dove essa nasce, in quel luogo di libertà che è il palcoscenico”, afferma Lorenzo Bazzocchi, regista di Masque. E Crisalide sarà, infatti, tra i primi esperimenti di ritorno del pubblico all’interno di un teatro. Il titolo di quest’anno è “Pratiche sociali di liberazione” e vedrà l’alternarsi sul palco di spettacoli di teatro, danza, musica, videoarte, atti di pensiero e laboratori filosofici.

Si comincia il 29 agosto, alle 21, con “La mappa del cuore di Lea Melandri”, spettacolo della compagnia bolognese Ateliersi. Un viaggio emotivo tra le lettere di Lea Melandri pubblicate sul settimanale per adolescenti degli anni ’80, “Ragazza In”. Chiuderà la serata il concerto di Giacomo Piermatti, giovane contrabbassista che ha già collaborato con grandi compositori come Terry Riley, Butch Morris, Sofia Guabaidulina e Hans Werner Henze.

Domenica 30 agosto altri due appuntamenti: alle 18, il coreografo e danzatore Carlo Massari porterà in scena lo spettacolo “A peso morto”, una pietas contemporanea con vaghi rimandi al mondo immaginifico e ironico di Roy Andersson. Alle 19 sarà possibile assistere a un incontro dal titolo “Distanziamento mentale” con il filosofo Paolo Vignola e la studiosa di arti performative Sara Baranzoni.

Protagonista del 4 settembre, alle 21, sarà la poetica di Stefania Tansini, coreografa e interprete del solo di danza “La grazia del terribile”. Prima e dopo lo spettacolo verranno proiettate due opere video – “Stupid Girls 1 e 2” – realizzate dal fotografo Luca del Pia, che prende a prestito la figura della giovane danzatrice per dar vita a un affascinante ritratto delle contraddizioni e delle meraviglie che questa disciplina porta in scena.

Sabato 5 settembre, alle 21, Paola Bianchi porterà sul palco “Energheia”, uno studio sull’anatomia e sulla vicinanza dello sguardo, attraverso l’elaborazione coreografica di 350 immagini di 40 persone diverse. Alle 22 seguirà l’intervento del professore Raimondo Guarino intitolato “Il discorso e le fonti dell’azione. Il paese dove Grotowski discute con Foucault”.

Nell’ultima giornata di Crisalide, domenica 6, si potrà assistere, alle 18, allo spettacolo di danza “HellO”, della compagnia toscana Kinkaleri mentre, alle 19, salirà sul palcoscenico “La Deleuziana”, nota rivista di filosofia e pensiero contemporaneo: interverranno i fondatori Sara Baranzoni e Paolo Vignola, e i produttori dell’edizione cartacea Paolo Davoli e Letizia Rustichelli di Obsolete Capitalism.

Nelle giornate del 4-5-6 settembre, dalle 10 alle 18, la CSS (Cooperativa Sociale di Studio) presenterà il laboratorio filosofico “Spinoza, noi”.

Crisalide Festival, dal 29 agosto al 6 settembre, Forlì (Fc), Teatro Félix Guattari, Ex filanda Maiani, via Orto del Fuoco 3. Per info: 393 9707741, masque@masque.itwww.crisalidefestival.eu

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.