“Vittorio Corcos Ritratti e Sogni”: in mostra a Bologna fino al 14 febbraio

0

Fino a domenica 14 febbraio, a Palazzo Pallavicini (Bologna), è possibile visitare la mostra Ritratti e Sogni, curata dal Prof. Carlo Sisi e organizzata da Pallavicini s.r.l. Un’esposizione, divisa in sei sezioni, che ripercorre tutta la carriera artistica di Vittorio Corcos, uno degli interpreti più amati e stimati della Belle époque.

Protagoniste dei ritratti dell’artista sono le donne più belle della seconda metà dell’Ottocento, definite creature che hanno in sé qualche cosa del fantasma e del fiore per la profondità psicologica degli sguardi misteriosamente magnetici. Le opere sono caratterizzate da un tratto delicato e dalla minuzia quasi fotografica nella rappresentazione degli oggetti e dei tessuti. Oltre alle figure femminili, nella produzione di Corcos sono presenti i paesaggi, immersi nella luce della costa livornese, che svelano anche una vicinanza alle poetiche del naturalismo.

Le opere selezionate esclusivamente per Palazzo Pallavicini, provengono dalla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, dalle Gallerie degli Uffizi, dalla Galleria d’Arte Moderna di Milano, dal Museo Civico Giovanni Fattori e dalla Galleria d’Arte Goldoni di Livorno, dalla Fondazione Livorno, dalla Società di Belle Arti e dall’Istituto Matteucci di Viareggio, dallo Studio d’Arte dell’800 di Livorno e dalla quadreria dell’800 di Milano, dall’Accademia di Belle Arti e dal Sistema Museale d’Ateneo dell’Università di Bologna, dalla Collezione Franco Maria Ricci e da altre collezioni private.

La mostra “Vittorio Corcos Ritratti e Sogni” è visitabile dal giovedì alla domenica dalle ore 11 alle 20 (ultimo ingresso alle 19). Per informazioni: 331 3471504, www.palazzopallavicini.com

Fino al 14 febbraio 2021, Bologna, Palazzo Pallavicini, via San Felice 24.

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.