Domani è un altro mondo, incontri all’Atelier Sì

0

Continua all’Atelier Sì di Bologna il ciclo di incontri Domani è un altro mondo, parte del progetto Così sarà! La città che vogliamo, nato con l’obiettivo di riflettere sul futuro, sulle basi della ripartenza e sulle città e il loro rinnovamento. Per riflettere su queste tematiche e sui cambiamenti subiti dalla società, alcuni figure provenienti da diversi ambiti e specializzate in differenti discipline sono state invitate per condividere le loro conoscenze e i loro metodi, dando così vita a un dialogo multidisciplinare aperto a diversi saperi, visioni e pratiche.

Gioventù rubata: il decoro urbano e altre congiure“ è il titolo del prossimo incontro che si terrà venerdì 23 ottobre alle ore 18 e che vede come protagonista Stefano Laffi e Wolf Bukowski. Due ricercatori, autori e critici che cercano di indagare un possibile destino dei giovani nelle nuove città a partire da un punto di vista differente. Un incontro che si interrogherà su che cosa si intenda per decoro urbano e su chi sia chiamato a decidere e perché.

Le mani sulla città. Abitare al tempo delle piattaforme“ è invece l’incontro conclusivo dell’intera rassegna che si terrà venerdì 30 ottobre alle ore 18 in compagnia di Sarah Gainsforth. La ricercatrice indipendente e giornalista freelance, autrice di Airbnb città merce, volume incentrato su temi sociali come le disuguaglianze le politiche abitative, guiderà una discussione attorno alla città del domani e al ruolo che la pandemia giocherà nel settore del turismo e in ambito di diritto alla casa.

Info e prenotazioni: altrevelocita@gmail.com, altrevelocita.it/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.