Il cinema online della Cineteca di Bologna

0

Continua il programma cinematografico online della Cineteca di Bologna: mentre le sale virtuali del Lumière ospitano di settimana in settimana nuovi titoli e nuove rassegne, la rassegna del Cinema Ritrovato – Fuori Sala, disponibile su MYmovies mediante abbonamento mensile, aggiunge nuovi film e nuove tappe della storia del cinema.

Per le sale virtuali del Lumière si conferma la rassegna Cinema del presente che ai titoli già presenti – Imprevisti digitali di Gustave Kervern e Benoît Delépine, Se questo è amore di Maya Sarfaty, Nomad – In cammino con Bruce Chatwin di Werner Herzog, Le sorelle Macaluso di Emma Dante, Padrenostro di Claudio Noce e Rosa Pietra Stella di Marcello Sannino – aggiunge due novità: The Secret – Le verità nascoste di Yuval Adler, la storia di una donna sfuggita agli orrori della guerra che dopo anni crede di aver rivisto il suo carnefice e decide di vendicarsi, e Miserere di Babis Makridis, la storia di un avvocato di successo che riesce ad essere felice soltanto nell’infelicità, suscitando pietà negli altri.

Confermati anche gli appuntamenti per i più piccoli con Schermi e Lavagne con il nuovo incontro di domenica 31 gennaio alle ore 16 quando avrà luogo la proiezione di Glassboy di Samuele Rossi, una storia di libertà, rischio, paura, crescita, coraggio e scambi generazionali.

Novità per le sale virtuali è invece la rassegna dedicata al cinema coreano, composta di film distribuiti da Tucker, quali Burning – L’amore brucia di Lee Chang-dong  Jongsu e Little Forest di Yim Soon-rye. Burning – L’amore brucia narra l’incontro tra Jongsu e Haemi, la quale, prima di partire per l’Africa gli affida il suo gatto. Quando Haemi farà ritorno in compagnia di Ben, niente sarà più come prima. Little Forest è la storia invece di Hye-won che decide di fare ritorno alla sua casa dove ha passato l’infanzia, in un piccolo e isolato villaggio agricolo della Corea del Sud.

Passando invece al catalogo del Cinema Ritrovato – Fuori Sala, tra le novità di questa settimana spicca Notte e Nebbia, il documentario del 1955 di Alains Resnais, una terribile testimonianza dell’orrore dei campi di sterminio. Mentre è in scadenza sabato 30 gennaio il primo appuntamento con la storia del cinema raccontata da Thierry Fremaux in Lumière! L’invenzione del cinematografo ed accompagnata dalla lezione di Gian Luca Farinelli dedicata all’Invenzione della realtà, si rinnova l’incontro con L’invenzione dell’irrealtà, una nuova tappa dedicata a Georges Méliès e alla storia del cinema fantastico. In scadenza invece, domenica 31 gennaio, La donna scimmia di Marco Ferreri.

Infine, le proiezioni online delle sale virtuali e su MYmovies si accompagnano ad eventi speciali quali l’incontro di lunedì 1 febbraio alle ore 20.30 con lo chef milanese Luca Catalfamo e Sabrina Baracetti del Far East Film Festival che presentano Ramen Heads di Koki Shigeno sulla pagina Facebook della Cineteca, e il film Lettere dall’Archivio. Storie di architetti ed ingegneri ebrei vittime delle leggi razziali a Bologna di Davide Rizzo, disponibili sul canale YouTube della Cineteca e le cui immagini verranno proiettate sulla facciata della Biblioteca Salaborsa fino al 31 gennaio (dalle ore 18 alle ore 20).

info: programmazione.cinetecadibologna.it/rassegne-di-cineteca

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.