Voci dal sottopelle, la ricerca artistica partecipata

0

Sottopelle – Dare voce alla comunità è il titolo del progetto artistico promosso dalla compagnia Ekodanza che coinvolge la comunità nella riflessione sul tema del corpo e delle parole che servono a raccontare le percezioni e le sensazioni da esso suggerite.

Si tratta di un’indagine partecipativa che ha avuto inizio qualche mese fa e che prosegue invitando la comunità di spettatori ad inviare audio, scritti o immagini che parlano di loro e del loro corpo nel mondo di oggi. Materiali che verranno rielaborati e uniti insieme per dare vita a una serie di podcast e a una mostra fotografica che sarà presentata in ottobre, al termine del progetto.

Un progetto incentrato sulla corporeità che nasce e si sviluppa in un momento in cui questa viene pressoché annullata nella sua forma di incontro e di relazione con l’altro. Sottopelle permette così di conferire valore alla condivisione e al racconto dando vita a modelli di incontro “possibili” tra i membri della comunità. Riflessioni, racconti, voci ed immaginare legati al corpo divengono allora il centro di questo dialogo comunitario che ruota attorno a due principali domande: quali sono le parole e le immagini del corpo che desideriamo condividere? Quali le sue necessità che faticosamente riusciamo ad esprimere e a volte a comprendere?

info: www.ekodanza.it, www.danzabologna.org, 370 366 4343 (whatsapp), promozione@ekodanza.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.