Paolo Campana, il suo ultimo libro dedicato a Faenza

0

Con ogni diligenza corretto e stampato. Stampatori, librai e cartari a Faenza dal XV al XVIII secolo è il titolo dell’ultimo libro di Paolo Campana, edito dalla Casa Editrice Polaris, che verrà presentato a Faenza, presso la corte interna del complesso degli Ex Salesiani, nella serata di lunedì 21 giugno alle ore 21.

Il volume, che pone al centro la città di Faenza e le sue botteghe che, a partire dal XV secolo, ne fecero un grande centro culturale, verrà presentato dall’autore in compagnia di Federica Fabbri (Centro di Ricerca in Bibliografia – Università di Bologna), il sociologo Everardo Minardi e Paolo Tinti (Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica – Università di Bologna).

Il volume narra la storia di Faenza tra il XV e il XVIII secolo: una città attraversata da stampatori, librai e cartari che la scelsero per stabilirvisi, per impiantare i loro torchi e per aprire le proprie botteghe all’interno delle quali costruire mulini da carta. Una storia che l’autore ricostruisce attraverso una meticolosa ricerca in archivi storici e in biblioteche italiane ed estere e che evidenzia come la città in questi anni sia divenuta un vero e proprio punto di riferimento per molti, tra letterati, cantastorie, astrologi, teologi, medici e filosofi. Questo interesse da parte degli studiosi contribuì allo sviluppo culturale della città, costituendo una comunità che riconobbe, fin dagli albori, le potenzialità che la stampa avrebbe potuto esprimere.

Paolo Campana ricostruisce così un arco di tempo compreso tra il 1476 e la metà del XVIII secolo, ponendo al centro i suoi protagonisti e la loro arte, tra successi, fallimenti e vicende che li videro coinvolti. E il lettore si perde tra i volumi appena stampati negli scaffali dei librari, il gemito dei torchi e il frastuono nella cartiera, immergendosi così totalmente nell’universo dell’ars artificialiter scribendi.

info: info@polariseditore.it – www.polariseditore.it – Tel. 0546.26797

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.