Anziano sarai tu!, crowdfunding per il progetto di WAM!

0

WAM! Festival di Arti Performative Contemporanee, in collaborazione con la cooperativa Librazione, torna ad animare la scena artistica con un nuovo progetto: Anziano sarai tu!, un laboratorio annuale che mira a coinvolgere gli over 60. Per poterlo realizzare ha già ha preso il via una campagna di crowdfunding.

L’obiettivo del nuovo progetto è dare vita a un laboratorio che coinvolga principalmente gli over 60, categoria tra le più colpite da questa ondata pandemica. Silvia Gribaudi, coreografa che da sempre si occupa di inclusione e vive il corpo e la danza con ironia e consapevolezza, sperimenterebbe insieme a loro nuove modalità di socialità, dialogo e incontro. Dopo un anno di incontri con lo staff di WAM! e con coreografi esterni presso il MIC di Faenza, si giungerà alla realizzazione di uno spettacolo finale frutto di un percorso performativo collettivo. Il Museo Internazione delle Ceramiche offrirebbe i suoi spazi ad oltre 43 incontri a cadenza settimanale a partire da fine agosto 2021. Le registrazioni video della prima settimana di laboratorio saranno invece presentate durante l’edizione 2021 del Festival.

Il progetto, nato in collaborazione con la città di Faenza e le artiste Silvia Gribaudi, Laura Moro e Franca Zagatti, pone al centro il corpo inteso come luogo in cui risiedono gesti, segni, memorie, significati possibili legati alla propria storia e
alla storia del luogo in cui si vive. Il percorso proposto condurrà un lavoro di consapevolezza corporea e benessere: questo permetterà una presa di coscienza del proprio vocabolario gestuale personale. Per farlo si osserveranno e sperimenteranno i gesti da diversi punti di vista: funzionale, evocativo, poetico.

La raccolta fondi per la realizzazione di questo progetto ha già preso il via: le donazioni spontanee richiedono unicamente l’utilizzo di un indirizzo mail. Se si raggiungerà la quota di 3.000 euro sarà possibile far partire il progetto, coprendo così le spese di materiali, realizzazioni di documentazione video, diminuire il più possibile la quota di partecipazione e retribuire le coreografe che terranno il laboratorio. Raggiunto questo obiettivo il progetto potrà prendere il via, senza però smettere di guardare al futuro immaginando di poter nel tempo aggiungere un nuovo pezzo al percorso che coinvolga uomini e adolescenti, invitandoli a partecipare anche ai laboratori intensivi del 2022. Obiettivo finale sarà una performance nella quale gli over 60 non danzatori e la comunità intergenerazionale ripropongono un classico della danza contemporanea rivisitato con l’aiuto delle coreografe durante l’edizione 2022 di WAM! Festival.

Per maggiori informazioni sul progetto e sulle modalità di partecipazione:
Anziano sarai tu! (ideaginger.it)
infowamfestival@gmail.com
www.wamfestival.com
https://www.facebook.com/wam.festival.faenza/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.