Un Teatro al Verde, tre spettacoli alla Casa del Teatro

0
Stivalaccio Teatro

Tre spettacoli in meno di una settimana: è questa la poposta avanzata dalla Casa del Teatro con l’iniziativa Un Teatro al Verde, in programma dall’11 al 16 luglio, che riporta il pubblico in presenza all’interno del cortile della Casa.

Un Teatro al Verde si inaugura all’alba di domenica 11 luglio con Apriamo le danze. Aurora di Kathakali, una classica danza indiana propiziatoria che unisce teatro, danza, musica, canto, trucco e costume per guardare al futuro alla ricerca di una rinnovata umanità. Una danza che entra a far parte di Parashurama, lo spettacolo presentato da Mario Barzaghi di Teatro dell’Albero, un mix di teatro e danza classico indiano in stile Kathakali. Parashurama, svegliatosi a causa di un forte boato provocato dal figlio di Dasaratha, Rama, intenzionato a spezzare l’arco di Shiva e a prendere per sposa Sita, la figlia del Re Janaka, si fa trascinare dalla rabbia e dovrà imparare che non bisogna fermarsi alle apparenze.

Il secondo appuntamento, in programma martedì 13 luglio alle ore 21.30, vede al centro un grande classico della letteratura teatrale: Romeo e Giulietta nella versione offerta da Stivalaccio Teatro. Romeo e Giulietta – l’amore è saltimbanco è il titolo di uno spettacolo ambientato nella Venezia del 1574, tra commedianti, saltimbanchi e cortigiane. Poiché Enrico III di Valois passerà una notte nella Serenissima, il Doge incarica due ciarlatani saltimbanco dai trascorsi burrascosi di dare spettacolo in suo onore. I due hanno a disposizione appena un paio d’ore per provare e per riuscire a trovare la Giulietta giusta, una giovane casta e pura. Veronica Franco, poetessa e “honorata cortigiana” della Repubblica, sembra essere la persona giusta per quel ruolo.

Infine, a chiudere la rassegna venerdì 16 luglio alle ore 19.30 sarà lo spettacolo Yakouba e il leone, una storia per ragazzi interpretata da Silvia Scotti, che trae i suoi riferimenti dalla cultura Masai. Una storia di iniziazione e di formazione che vede al centro il giovane Yakouba intento a superare una nuova prova per diventare guerriero: deve cercare un leone e lottare con lui.La chiave per riuscire nell’impresa non è la forza, bensì il coraggio. E quando Yakouba incontra nella foresta un leone ferito ha l’occasione si scegliere: ucciderlo e diventare guerriere oppure accettare il patto di alleanza che l’animale gli propone? A chuidere ufficialmente l’ultima serata sarà il Gruppo Disabilità Faenza che festeggerà insieme al pubblico l’anno trascorso dalla stipula del contratto di rete, condividendo le esperienze fatte e presentando sogni, progetti ed iniziative per il futuro.

Info e prenotazioni obbligatorie: www.teatroduemondi.it/appuntamenti/,  0546.622999 – info@teatroduemondi.it | www.teatroduemondi.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.