Fellini Museum, a Rimini inaugura il museo diffuso

0

Sono iniziate lo scorso anno a Rimini le celebrazioni per il centenario dalla nascita del grande Federico Fellini: un calendario di iniziative che continua ancora oggi, dando vita a uno scenario prolifero e creativo nel segno del cinema e della visionarietà felliniana. A questo contesto si aggiunge oggi un grande ed importante tassello: l’inaugurazione del nuovo Fellini Museum, un polo museale diffuso tra Castel Sismondo, Palazzo del Fulgor e Piazza Malatesta.

Fellini Museum è senza dubbio il più grande progetto museale dedicato al grande regista riminese dove è possibile immergersi nella storia e nell’arte di uno dei nomi italiani più importanti della storia del cinema. L’eredità culturale di Federico Fellini è indiscussa e il nuovo museo intente esaltarla strutturando un percorso di narrazioni partecipate che rendono il visitatore protagonista di una esperienza immersiva.

L’importanza di questa nuova struttura culturale all’interno della città è testimoniata dalla stessa concezione spaziale che riunisce tre dei luoghi più importanti del centro cittadino, collocandosi così nel cuore del territorio d’origine del regista. Nato da un’idea di Marco Bertozzi e Anna Villari, Museo Fellini è stato costruito sulla base di un progetto architettonico e di allestimento di grande pregio, affidato all’architetto Orazio Carpenzano e allo Studio Tommaso Pallaria, la cui ideazione si è basata sulle direttive dello Studio Azzurro che ne detiene la direzione artistica.

Fellini Museum si configura così come un luogo magico di sintesi artistica, il cui programma d’iniziative e visite guidate ha inizio nelle giornate del 19, 20, 21 e 22 agosto per proseguire successivamente nell’arco di tutto il 2021.

Info: fellinimuseum.it/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.