Il Colloquio, Collettivo lunAzione chiude Un Teatro al Verde

0

Spetterà a Il Colloquio del Collettivo lunAzione chiudere ufficialmente la stagione 2021 de Un Teatro al Verde, l’iniziativa della Casa del Teatro di Faenza che per tutta l’estate ha promosso, all’interno del proprio cortile, momenti di riflessione e di crescita culturale. Questo percorso terminerà domenica 29 agosto alle ore 21.30 con l’ultima proposta teatrale.

Vincitore del Premio Scenario Periferie 2019, Il Colloquio narra la storia di tre donne in attesa di poter incontrare i propri parenti in carcere. Traendo ispirazione dal sistema di ammissione ai colloqui periodici con i detenuti presso il carcere di Poggioreale a Napoli, lo spettacolo mette in scena la realtà di una reclusione che viene condivisa all’interno, dai condannati, e all’esterno, dalle tre donne, che attendono ogni giorno di accedere a quel luogo che per ognuna custodisce un legame. Ai loro personaggi femminili si sovrappongono i ruoli maschili, determinando le loro vite e ripercuotendosi così fisicamente sul corpo, sui comportamenti e sulla psiche.

Dopo essere già stato ospitato in residenza artistica, Collettivo lunAzione torna così alla Casa del Teatro per presentare lo spettacolo che è stato oggetto di studio e di elaborazione durante la residenza. Gli spazi faentini accoglieranno così nuovamente il vasto collettivo di attori, registi, drammaturghi e tecnici della scena nato a Napoli nel 2014. Partito dall’idea del teatro come forma di espressione ad alta funzione sociale, Collettivo lunAzione ha sviluppato la sua attività suddividendola in produzione teatrale originale, progetti per le scuole e performance site generic, interrogando costantemente diversi linguaggi e registri, con l’obiettivo di portare la tradizione all’interno della contemporaneità mediante gli strumenti del comico, del paradosso, dell’assurdo.

Con Il Colloquio si chiude un percorso teatrale estremamente ricco, volto a valorizzare e promuovere un teatro “popolare” d’arte, con l’obiettivo di aprirsi ad un pubblico sempre più vasto di non addetti ai lavori e dando così vita a uno spazio aperto e vivo, capace di creare relazioni e comunità.

Info e prenotazioni obbligatorie: www.teatroduemondi.it/appuntamenti , 0546.622999 (il giorno dello spettacolo al 331.1211765 ), info@teatroduemondi.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.