Il Teatro degli Acerbi ospite per Un Teatro al Verde

0

Continuano gli appuntamenti di Un Teatro al Verde alla Casa del Teatro di Faenza giovedì 12 agosto alle ore 21.30 la compagnia piemontese Teatro degli Acerbi presenta Soldato mulo va alla guerra, uno spettacolo di narrazione interpretato da Massimo Barbero.

Soldato mulo va alla guerra si fonda sulla raccolta di frammenti di memoria e di immagini di uomini al tempo della Grande Guerra, offrendo una rappresentazione del mondo rurale strappato alle radici e obbligato ad andare in trincea. Accanto agli uomini c’è anche un vero e proprio esercito di animali: muli, asini, buoi, cavalli, piccioni che vennero usati per le azioni belliche, per lo spostamento di reparti e materiali, per le comunicazioni e il sostentamento delle truppe.

Una narrazione che si basa su una serie di testimonianze, tra le quali quelle di alcuni uomini al fronte, costretti a convivere con alcuni animali meno desiderabili come i topi, che invadevano le trincee, e le pulci e i pidocchi che infestavano le vesti e i giacigli. Tra questi uomini c’è Giuseppe Zabert, classe 1897, figlio di mezzadri, partito da da Valfenera per servire la Patria. Costretto a faticare e ad obbedire a testa bassa, proprio come un mulo sotto il basto, la vita di Giuseppe assomiglia proprio a quella di un ratto: obbligato a strisciare nel fango per sopravvivere anche profittando della morte dei suoi compagni.

Per la prima volta a Faenza, Soldato mulo va alla guerra porta i città e alla Casa del Teatro un teatro popolare di narrazione che si fa affresco di una storia di storie che hanno come sfondo le oscenità e i dolori della Grande Guerra.

info: info@teatroduemondi.it, www.teatroduemondi.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.