Bologna Jazz Festival, Ada Montellanico e Michel Godard

0
Ada Montellanico

Al via la nuova edizione di Bologna Jazz Festival: ad inaugurarla, giovedì 28 ottobre alle ore 22 presso la Cantina Bentivoglio di Bologna, Ada Montellanico, una delle voci più note del jazz italiano, con il suo progetto We Tuba, che vede la collaborazione di Michel Godard.

We Tuba vede sul palco insieme ad Ada Montellanico e Michel Godard (tuba, serpentone) anche una ritmica di notevole esperienza con Simone Graziano al pianoforte, Francesco Ponticelli al contrabbasso e Bernardo Guerra alla batteria. In questo nuovo progetto la cantante jazz si esibisce un organico originale che enfatizza l’intreccio delle linee strumentali e porta alla ribalta il rapporto tra voce e strumenti a fiato.

Ada Montellanico si è sempre mantenuta fedele alla sua formazione canora di ferrea matrice jazzistica, anche quando è passata dall’interpretazione del repertorio degli standard a personali rivisitazioni della canzone italiana, lavorando sugli spazi piuttosto che sulle scansioni definite e swinganti, amplificando l’importanza di interpretare i testi e non solo di intonarli.

Michel Godard è invece un musicista che si identifica nei suoi strumenti e nel modo alquanto personale di suonarli. Dopo aver trasformato la sua tuba in un ottone solista, è divenuto uno dei pochissimi suonatori di serpentone, strumento antico e desueto (è il basso della famiglia dei cornetti).

Info: 334 7560434, info@bolognajazzfestival.com, www.bolognajazzfestival.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.