Xing, On The Nature of Things di Simon Vincenzi

0

Pezzoli Enologia in Piazza Santo Stefano a Bologna si prepara a trasformarsi nel primo hole autunnale ricavato da Xing, con il quale si offre una ridefinizione temporanea di uno spazio pubblico. Questo hole #1 da martedì 12 a sabato 16 ottobre, dalle 19 alle 19.30, si trasformerà in un teatro pronto ad accogliere From The Dead Air Orgy: On The Nature of Things di Simon Vincenzi.

Cinque capitoli di una serie di live broadcast, trasmessi in diretta da un luogo nascosto da qualche parte nella periferia di Helsinki: il nuovo progetto di Vincenzi è la naturale prosecuzione del precedente From The Dead Air Orgy: The Song of Silenus, e si ispira esplicitamente al De rerum natura di Lucrezio, riorganizzandolo al fine di porsi una serie di domande sull’universo. Il poema epico basato sulla lettura scientifica del mondo si evolve nel progetto di Vincenzi in un’Intelligenza Artificiale in grado di generare parole profetiche sul futuro. Nel corso delle cinque trasmissioni andrà costituendosi una narrazione dalla trama profetica e cosmologica, tra uffici di export avvolti nel mistero, grotte inaccessibili, training di sopravvivenza ed esercizi di pole dance.

Ogni capitolo di On The Nature of Things avrà una durata di circa 20 minuti e potrà essere seguito sia dal vivo sia da qualsiasi altro luogo in online streaming su deadair.online. Gli spettatori potranno seguire le trascrizioni del testo AI profetizzato giorno per giorno sul sito, che contiene anche diversi materiali inerenti al progetto che vede coinvolti, oltre a Vincenzi, anche il sound artist Will Saunders e la performer Kath Duggan.

Regista teatrale, coreografo e designer, Simon Vincenzi indaga da sempre diversi paesaggi tra rappresentazione e assenza attraverso lunghi processi articolati in performance, installazioni, video e pagine web, interconnessi tra loro. Le sue produzioni interdisciplinari accompagnano lo spettatore in un paesaggio incerto e sconosciuto.

Info: info@xing.it, www.xing.it 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.