Natale al Supercinema: tutti i film delle feste

0
West Side Story di Steven Spielberg

Il mese di dicembre è uno dei più prolifici se si guarda alla distribuzione dei film in sala, con un cospicuo numero di nuovi titoli pronti ad uscire a ridosso del periodo delle feste natalizie. In effetti, il cinema esercita un certo fascino in questo periodo, forse dovuto un po’ alla sua capacità di traghettarci oltre la vita di tutti i giorni raccontando per immagini storie incredibili. E, sotto le feste, siamo sempre più inclini ad accogliere questo tipo di svaghi. Il programma di sala delle feste del Supercinema di Santarcangelo offre una vasta scelta di titoli che si adattano a tutte le età e a tutti i tipi di spettatori.

Una lunga campagna di marketing ha accompagnato l’uscita di Diabolik in sala che è approdato lo scorso venerdì anche al cinema di Santarcangelo. Una campagna che ha creato sicuramente una certa suspense e un’aria di mistero attorno al film. Un’operazione che non poteva essere più azzeccata dato che la suspense e il mistero sono certamente due degli elementi chiave del film stesso. I Manetti Bros., puntando come spesso a un cast di successo che affianca volti del cinema a quelli della televisione italiana, sono riusciti a mettere insieme Luca Marinelli, Valerio Mastandrea, Miriam Leone, Serena Rossi e Vanessa Scalera, per citarne alcuni, in un unico film ispirato al fumetto di Angela e Luciana Giussani. E se questo non bastasse per convincere gli spettatori a tornare in sala, si punta allora su una trama gradevole, dai toni un po’ dark, non certo il classico supereroe, ma piuttosto uno spietato genio del crimine. Un film sapientemente condito di interessanti trovate registiche che i più attenti cinefili sapranno apprezzare, divertendosi a riconoscere alcune citazioni o ispirazioni ai grandi registi del cinema di genere italiano.

Gli appassionati saranno felici di poter vedere anche sul grande schermo un titolo come One Second, che segna il ritorno di Zhang Yimou. Un vero e proprio atto d’amore nei confronti del cinema, un film che ha come protagonista il cinema stesso e la sua capacità di immortalare volti e momenti. Metacinematografico direbbero i teorici, oltre che ricco di citazioni. E se i cinefili potranno apprezzare tutti questi giochi di intrecci e rimandi registici, lo spettatore semplice potrà certamente godersi il gusto di una storia emozionante ben raccontata.

Per stemperare tanto dramma occorre un po’ di umorismo ed è con Il Capo Perfetto di Fernando León de Aranoa che il Supercinema porta un po’ di commedia sul grande schermo. Protagonista il signor Blanco, padrone di una ditta di bilance, alle prese con alcune complicanze della vita privata e professionale. Il film è stato selezionato per rappresentare la Spagna agli Oscar 2022 nella categoria Miglior film in lingua straniera. Chissà, potremmo forse fare il tifo per lui?

Probabilmente più adatto alle famiglie è il nuovo film della Disney, Encanto. Anche se, è risaputo ormai, la Disney è in grado di parlare in maniera diversa a spettatori diversi in differenti momenti della vita. In ogni caso, grandi o piccini, il Natale con Disney è un po’ un classico. E anche se ormai le tradizionali principesse hanno lasciato la scena a ben altri protagonisti, la magia non manca mai. Con Encanto la Disney continua il suo viaggio in giro per il mondo, approdando questa volta in Colombia, anche se più precisamente si tratta di un piccolo villaggio incantato, incastonato tra le montagne. Qui la giovane Mirabel cercherà di svelare il mistero che sta facendo scomparire la magia dal suo mondo.

Consigliato per le famiglie e gli appassionati del genere anche Spider-Man: No Way Home, l’attesa chiusura della trilogia dell’Homecoming per la regia di Jon Watts. Marvel e kolossal sono due termini ormai che vanno di pari passo e questo ultimo Spider-Man non è da meno, strizzando l’occhio a tutti i fan del mondo Marvel. Due ore e mezza gradevoli con i classici ingredienti del successo: cambi di scena veloci, un incredibile lavoro di montaggio, potenza visiva, grandi effetti speciali (anche se non sempre impeccabili), un po’ di teen movie e di storia d’amore, impressionanti combattimenti, tanto drama ma anche tante risate. Un film che segna la fine dell’adolescenza per il giovane Spider-Man e l’inizio della sua vita adulta da supereroe a tutti gli effetti.

Ovviamente poi, non è Natale senza musical. E che musical! Quest’anno torna in sala la più grande storia d’amore di tutti i tempi: West Side Story. Un remake della più famosa commedia di Broadway divenuta già film nel 1961. Si corre sempre un certo rischio a riportare alla luce alcuni titoli tanto memorabili della storia del cinema e del musical americano. Se dietro però c’è la firma di Steven Spielberg penso si possa andare abbastanza sul sicuro!

Infine, per non dimenticarsi mai dell’importanza e del valore del cinema documentario, il Supercinema propone ai suoi spettatori SIC, il docufilm di Alice Filippi dedicato al campione Marco Simoncelli che ne restituisce il profilo intimo e spontaneo. L’immagine dell’uomo dietro al grande pilota, così come lo ricordano chi gli è stato accanto e lo ha visto diventare campione.

Insomma, per queste feste al Supercinema ce n’è per tutti i gusti. E quali che siano, una serata al cinema è sempre spesa bene.

Info: www.supercinemasantarcangelo.co

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.