Due trii al Mama’s, per ripartire

0

 

Il Trio Sodalizio e Trio Esperanto saranno in scena nel noto club ravennate. 

 

Venerdì 7 gennaio Trio Sodalizio in Suite Musicale Autobiografica. Antonio Sodano: vibrafono e composizioni; Agide Brunelli: clarinetto basso; Jenny Burnazzi: violoncello.

Il Trio Sodalizio nasce nel 2017 ed è formato da Antonio Sodano (vibrafono e composizioni), Jenny Burnazzi (violoncello) e Agide Brunelli (clarinetto basso). Nel repertorio si alternano brani originali e brani di altri autori, a volte fedelmente trascritti, altre necessariamente traditi. In questo concerto il linguaggio musicale si intreccia con quello delle parole e attraverso aneddoti fugaci e ironici si estrapolano dalla musica gli elementi autobiografici che hanno influenzato la musica stessa, che a loro volta sono stati alimentati e plasmati dalla musica, che a sua volta… Antonio Sodano: musicista autodidatta, ha preso parte come vibrafonista a progetti teatrali (Teatro delle Macerie) e orchestrali (ZZolchestra). Il Trio Sodalizio è il suo primo progetto nel quale si cimenta come compositore/arrangiatore. Agide Brunelli: musicista di formazione classica e insegnante di clarinetto al conservatorio di Pesaro, ha svolto le sue attività cameristiche e orchestrali collaborando con varie orchestre italiane e tenendo concerti in Italia e all’estero. Jenny Burnazzi: dopo il diploma di Conservatorio è impegnata come violoncellista in progetti pop-rock (Rigolò) e spettacoli teatrali (Compagnia Drammatico Vegetale).

Sabato 8 gennaio Trio Esperanto in Dall’Atlantico ai Balcani. Annalisa Penso: voce, percussioni; Stefano Franceschelli: fisarmonica, percussioni, voce; Gionata Costa: violoncello e chitarra.

Il gruppo è costituito da tre musicisti provenienti dalle più svariate esperienze musicali: Annalisa Penso (musica brasiliana, balcanica, jazz); Stefano Franceschelli (musica brasiliana, balcanica, popolare, funky, klezmer); Gionata Costa (Quintorigo, pop, blues, jazz). Il trio è nato con l ’ intento di diffondere la musica etnica nelle sue molteplici espressioni, attingendo da diverse aree geografiche e declinando i brani con
interessanti e personali soluzioni ritmico timbriche. La cultura popolare e di tradizione espressa tramite il codice universale di comunicazione tra i popoli che è la musica, un linguaggio globale di trasmissione e percezione delle emozioni attraverso la grammatica della passione. Il repertorio è proposto nella lingua originale di ciascun brano (spagnolo, portoghese, francese, arabo, italiano, lingue e dialetti balcanici).

 

7 + 8 gennaio, ore 21.30 – Mama’s Club – Circolo Arci Scintilla, Via S. Mama 75, Ravenna – info: 331 9118800, www.mamasclub.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.