Martin Luther King VS FBI, il film nelle sale

0

Dopo la sua presentazione in alcuni importanti festival di cinema internazionali, Martin Luther King VS FBI, il docufilm di Sam Pollard continua a fare il giro delle sale cinematografiche di tutta Italia grazie a Wanted Cinema. Nella giornata di mercoledì 16 febbraio anche in Emilia Romagna saranno numerose le sale che lo ospiteranno sul loro grande schermo, tra Bologna, Ravenna, Modena, Carpi, Cesena, Reggio Emilia, Savignano sul Rubicone, Faenza, Ferrara, Forlì e Imola.

Un documentario che è nato grazie ai nuovi documenti resi accessibili dal Freedom of Information Act dai quali sono emersi alcuni retroscena sul controllo ossessivo esercitato dall’FBI nei confronti di Martin Luther King. Il regista Sam Pollard ha raccolto tutti questi materiali per dare vita a un documento cinematografico dall’alto valore storico, che denuncia l’accanimento del governo statunitense sugli attivisti di colore. Una storia che ha inizio con la campagna dell’allora direttore dei servizi segreti John Edgar Hoover volta a diffamare Martin Luther King con ogni mezzo: dalle cimici nelle stanze d’albergo alle intercettazioni telefoniche, dagli investigatori privati alla corruzione di giornalisti.

Oltre ai documenti del Freedom of Information Act, per ricostruire questa storia il documentario si è avvalso delle informazioni contenute nel libro di David J. Garrow, The FBI and Martin Luther King, Jr.: From ‘Solo’ to Memphis e di alcune importanti testimonianze come quella dell’ex direttore dell’FBI James Comey.

Il risultato è un film che fa riflettere sulla contrapposizione tra due delle figure più potenti ed iconiche che, nonostante le loro differenze, si sono proposte come difensori del Sogno Americano. Nel ricostruire questa storia, il regista non manca di porre al suo pubblico alcune importanti domande: cosa significa essere liberi? Che cosa vuol dire Americano e chi lo decide? Interrogativi importanti ancora oggi in materia di etica e privacy.

In alcune sale il docufilm sarà accompagnato da uno speciale talk di presentazione: in particolare, il Cinema Olimpia di Reggio Emilia ospiterà, mercoledì 16 febbraio, un’introduzione a cura dei portavoce locali di Amnesty International Italia Chiara Casotti e Mattia Pedrazzoli (ore 21.00), mentre nella stessa serata al Cinema Galliera di Bologna ci saranno i portavoce locali di Amnesty International Italia Iustina Mocanu e Franca Menneas (ore 21.30).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.