Strade. Alla Palazzina dei Giardini di Modena, la prima personale in Italia di Jordi Colomer

0
Continua fino all’8 maggio 2022  Strade, la mostra di Jordi Colomer a cura di Daniele De Luigi, presso FMAV-Palazzina dei Giardini. Si tratta della prima retrospettiva in Italia dell’artista nato a Barcellona nel 1962 e riunisce opere realizzate nel corso degli ultimi venti anni, in stretto dialogo con un’azione collettiva e partecipata pensata per la città di Modena. Strade include celebri video installazioni come New Palermo Felicissima(presentata nell’ambito di Manifesta12, Palermo, 2018) e Anarchitekton (2004), The Instanbul Map (2010), ma anche fotografie e sculture. Il 27 marzo 2022, inoltre, Colomer realizzerà Modena Parade/Corteo Modenese una nuova azione performativa e partecipata concepita appositamente per l’occasione e dedicata alla città di Modena: un corteo che attraverserà la città – dal Cimitero di San Cataldo, opera di Aldo Rossi, fino alla Palazzina dei Giardini, sede della mostra – coinvolgendo la cittadinanza in un recupero catartico dell’esperienza dello spazio sociale, alla vigilia della fine dello stato di emergenza imposto dalla pandemia.Imbastendo situazioni ai confini tra l’ordinario e lo straordinario nei terrains vagues dello spazio pubblico, Colomer materializza una finzione che fa breccia nel reale, alterandolo. Protagoniste la relazione tra individuo e spazio pubblico e la riappropriazione dello stesso, la percezione soggettiva della città che diventa all’occorrenza portatile, come in Anarchitekton o con la quale intrattenere un dialogo intimo, infine il processo di urbanizzazione come occupazione di spazio e ricerca di un equilibrio, perennemente instabile, tra ordine ed entropia.
Jordi Colomer, Strade, Installation view. Ph. Rolando Paolo Guerzoni
Ogni lavoro di Colomer configura un atto artistico implicitamente politico, perché ogni azione non programmata e non direzionata nella sfera pubblica, è il seme di un potenziale ripensamento radicale della dimensione sociale.La retrospettiva è realizzata in collaborazione con MACBA Museo d’arte contemporanea di Barcellona e con il contributo di Ambasciata di Spagna in Italia e Institut Ramon Llull; mentre l’azione Modena Parade/CorteoModenese, a cura di Daniele De Luigi e Federica Rocchi, e co-promosso dal collettivo Amigdala, sarà realizzata con la partecipazione di: Scuola primaria Cittadella–Istituto Comprensivo 9 di Modena; Istituto SuperioreAdolfo Venturi, Modena; Istituto Superiore di Studi Musicali Vecchi Tonelli, Modena; Scuola di alta formazione FMAV; Dipartimento educativo FMAV; Dugoni Facility Management; Cimitero Nuovo San Cataldo, Modena; Museo laboratorio Quale Percussione?; Coro Le Chemin des Femmes. La mostra presenta anche dei progetti inediti prodotti in occasione della mostra da FMAV.
Jordi Colomer, Strade, Installation view. Ph. Rolando Paolo Guerzoni
Jordi Colomer (Barcellona, 1962) si è formato come artista, architetto e storico dell’arte nella Barcellona post-franchista e progressista degli anni Ottanta, iniziando nel decennio seguente a fondere nella sua ricerca video, performance, teatro e scultura. Ha rappresentato il Padiglione Spagnolo alla 57ª Biennale di Venezia(2017) con il progetto “Únete! Unisciti a noi!”, un’esplorazione del nomadismo e dell’agire collettivo. Il suo lavoro è stato esposto in numerosi musei internazionali, tra cui Museo Reina Sofia e Matadero (Madrid), Jeude Paume e Centre Georges Pompidou (Parigi), MUMOK e Belvedere21 (Vienna), Bronx Museum of the Arts(New York), Arte Alameda (Città del Messico), 7ª Bienal del Mercosul (Porto Alegre), MAAT (Lisbona), Bozare Argos (Bruxelles) ZKU Zentrum für Kunst und Urbanistik (Berlino). Ha esposto inoltre in due edizioni diManifesta: Manifesta 10 (San Pietroburgo) e Manifesta 12 (Palermo). Dal 2018 ha avviato (con il poeta Eduard Escoffet e la produttrice Carolina Olivares) La INFINITA, uno spazio culturale autogestito con sede a L’Hospitalet (Barcellona) che vuole generare incontri tra le arti visive e quelle performative.
Fino all’ 8 maggio 2022
Modena, Palazzina dei Giardini, Corso Cavour, 2. Info & Orari fmav.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.